Con la luce negli occhi

 

Seconda edizione del Premio Michele Cea, voluto dalla neonata omonima fondazione che persegue lo scopo di sostenere gli artisti di ogni età in condizioni economiche disagiate.
Artisti e creativi meritevoli avranno un luogo dove potersi immergere nella creatività e aree dove esporre le loro opere.
Una promozione dell’arte a 360 gradi che vede l’organizzazione di mostre personali e collettive in tutta Italia e di promozione di “contest artistici” su diversi temi sociali con visibilità nazionale ed internazionale.
Obiettivo della Fondazione Michele Cea è quello di divulgare e diffondere l’opera dell’artista alla quale è dedicata la stessa fondazione, anche attraverso la costituzione di un laboratorio artistico nazionale che si propone di continuare la ricerca stilistica e concettuale intrapresa dall’artista.
Tavole rotonde itineranti, sportelli di supporto e di ascolto psicologico e formativo rientrano nel programma che la fondazione andrà ad offrire a completamento di un’offerta di servizi a favore degli artisti emergenti nel settore delle arti visive e ai quali sarà dedicato il Premio Michele Cea.
Con la partecipazione dell’Associazione Regionale Pugliesi di Milano, dal 9 al 16 settembre l’iniziativa è a Milano, con un variegato programma che vede il contributo dell’associazione Gaudium nell’organizzazione di eventi che si svolgeranno nello Spazio Seicento di Via Savona 99.
Vernissage, previsto per l’apertura dell’iniziativa il 9 settembre alle 19.00, con la partecipazione di Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano, Santo Minniti e Sergio Meazzi, rispettivamente Presidente e Vice Presidente, nonché Assessore alla Cultura, del Municipio 6, degli attori Gerardo Placido e Michele Franco, del pittore Bruno Landi e del vincitore della prima edizione del Premio Michele Cea, l’artista Salvatore Morgante. Durante la manifestazione si svolgerà la presentazione dei finalisti e delle loro opere e la proclamazione del vincitore di questa seconda edizione.
Il venerdì successivo, 15 settembre, a partire dalle 18.00, si svolgerà la Giornata letteraria, nel corso della quale Barbara Caramelli presenterà le opere letterarie di Pasquale Addisi dell’Associazione Gaudium, di Agostino Picicco e Giuseppe Selvaggi dell’Associazione Regionale Pugliesi di Milano, di Elisabetta Piccirillo e di Stefano Sironi. La serata vedrà il connubio tra musica e letteratura con il concerto del cantautore Daniele Fumagalli che sarà accompagnato da Francesco Aguglia.
A chiudere l’iniziativa milanese della fondazione sarà il Finissage previsto per sabato 16 settembre dove, a partire dalle 19.00, l’Associazione Gaudium offrirà uno spettacolo di cabaret a cura di Renato Converso.