“Terra dei Messapi, Miti ed eroi”. Regìa di Paolo Rausa

 

La “Compagnia Ora in Scena!”, in collaborazione con l’Associazione Culturale Orizzonte, l’Associazione Regionale Pugliesi di Milano e l’Assessorato al Turismo, Spettacoli ed Eventi della Città di Lecce, porta in scena al Teatro Romano di Lecce, giovedì 28 Luglio alle ore 21, lo spettacolo “Terra dei Messapi, miti ed eroi”.

Della nostra storia comune, dei Messapi, la Compagnia Ora in Scena! ha realizzato lo spettacolo teatrale già rappresentato in diversi luoghi del Salento, a Vaste (fr. di Poggiardo), l’antica gloriosa città messapica di Baxta, al Faro della Palascìa a Otranto (l’Odra messapica) e al Teatro Modugno di Aradeo. ‘Terra dei Messapi, miti ed eroi’ racconta l’epopea dei Messapi nel periodo di massimo sviluppo, fra il V e il IV sec. a.C., quando sotto la guida di Arta l’illuminato principe di Manduria, sostenuto dalla dottrina pitagorica e dall’aiuto ateniese di Pericle, le città riunite in una alleanza riuscirono a liberare il territorio sallentino dall’oppressione tarantina. Si ricostruisce la situazione politica dell’epoca, le difficoltà militari e le speranze che solo attraverso l’unione si sarebbe potuta ribaltare la condizione di decadenza, come poi avvenne… e ricreare il clima delle feste Bisbee nel corso della vendemmia e quelle nuziali con musiche e danze, nonché i momenti di scontro con l’invasore, messe in scena dalla Scuola Carmen Kalimba Dance di Poggiardo. Ancora, nel discorso di Arta ai principi messapici la visione si allarga sino a comprendere in una prospettiva di pace tutto il Mediterraneo e l’ecumene conosciuto. Ora nello scenario suggestivo del Teatro Romano di Lecce, Lupiae, al tempo in cui il poeta Ennio, si definiva ‘tria corda’, di cuore messapico, greco e romano. Con la consapevolezza che conoscere e consolidare i valori della tradizione siano le premesse per la costruzione di un futuro comune di pace e di progresso. Re Arta vive tra noi! Timé kaì Areté! (Onore e Virtù).

Con la partecipazione di Giuliana Paciolla (Ipparchide), Michele Mike Bovino (Arta), Tonio Rizzo (Pericle), Florinda Caroppo (Lastenia), Davide Secli, Salvatore Brigante, Debora Sanapo, Lucia Minutello, Pakito Salento e Mariarita Orsi (Principi Messapici), Ornella Bongiorni (aiuto regia), Paolo Rausa (ideazione e regia).