Bologna Design Week 2019:
 le adesioni sono ancora aperte.

Bologna Design Week, BDW19, Le Corbusier

C’è tempo fino al 5 settembre per proporre la propria candidatura ad uno spazio gratuito dove esporre le proprie opera durante la BDW19. 

E proprio questo spazio ciò che propone ai quattro artisti selezionati dalla Call for Tech Artist, l’iniziativa lanciata da Magilla, in collaborazione con Net Service Digital Hub, in vista della Bologna Design Tech Night 2019, l’evento serale di punta della Bologna Design Week 2019.  

L’iniziativa, incentrata sul connubio tra arte e tecnologia è prevista nella serata di mercoledì 26 settembre, dalle 18:00 alle 23:00, all’interno di una cornice d’eccezione, il Net Service Digital Hub. 

Qui gli artisti selezionati tramite Call, potranno incontrare le realtà produttive parte del network del Digital Hub e capire come tecnologia, arte, innovazione ed emozione possano essere i volti di una stessa medaglia.  Avranno l’opportunità di esporre gratuitamente le proprie opere, che verranno pubblicizzate attraverso i canali ufficiali dei due organizzatori, e di muovere i primi passi come artisti High-Tech.

Le nouvel esprit des couleurs selon Le Corbusier

Dal 23 al 28 settembre prossimo, a più di un anno dalla sua riapertura al pubblico dopo l’intervento di restauro a cui è stato sottoposto, il Padiglione dell’Esprit Nouveau – progettato da Le Corbusier e fedelmente ricostruito a Bologna nel 1977 dagli architetti Giuliano Gresleri, Josè Oubriere e Giorgio Trebbi – ospita una mostra dedicata al grande maestro dell’Architettura: Le nouvel esprit des couleurs selon Le Corbusier.
L’esposizione – curata dall”azienda ceramica faentina Gigacer con il patrocinio di Les Couleurs Le Corbusier,  – è una riflessione sul senso del colore in Le Corbusier, maestro che ha misurato il rapporto delle cromie in relazione alle emozioni che desiderava suscitare negli utenti nei diversi ambiti e spazi interni alle sue unità d’habitation – un’occasione per riflettere sulle diverse tematiche del processo progettuale di un edificio moderno.
Il progetto site-specific sarà allestito all’interno del Padiglione de l’Esprit Nouveau, unicum architettonico e gate di Bologna Design Week presso il quartiere fieristico. Il modello abitativo – esatto duplicato del Padiglione temporaneo concepito da Le Corbusier nel 1925 a Parigi– ospiterà inoltre, durante la settimana, lezioni e incontri con i contemporanei maestri del colore e dell’architettura.
La mostra è resa possibile grazie alla sinergia con la Regione Emilia-Romagna e alla collaborazione dell’Istituzione Bologna Musei, che hanno accolto con entusiasmo il progetto espositivo Esprit Nouveau: le nouvel esprit des couleurs selon Le Corbusier, promosso da Gigacer e da Bologna Design Week.

Partecipare a Bologna Design Week significa vivere la cultura del design in prima persona. Unico evento in Emilia Romagna che promuove la cultura del progetto e del design. Siamo alla quinta edizione mentre il più famoso “Fuorisalone” milanese, nato nei primi anni ottanta, ha impiegato molti anni prima di diventare il punto di riferimento internazionale del design. In questi anni abbiamo lavorato perché Bologna Design Week possa crescere e auto-alimentarsi in un evento cittadino partecipato e diffuso, anche grazie al coinvolgimento delle Istituzioni e di tutti gli operatori di settore (e non solo). E’ importante continuare a crederci coralmente.
Organizzato in occasione e in collaborazione con l’evento fieristico Cersaie, Bologna Design Week coglie l’occasione per presentare Bologna sotto una nuova veste agli oltre 120mila visitatori fieristici, che ogni anno invadono e vivono la nostra città. La quinta edizione, sarà un evento diffuso in tutta la città attraverso le meraviglie del suo patrimonio creativo ed architettonico: da lunedì 23 a sabato 28 settembre 2019, anteprime, mostre, workshop, concorsi, proiezioni e visite guidate cambieranno la percezione del centro cittadino e animeranno palazzi storici, chiese sconsacrate, location inedite, gallerie d’arte e showroom per sei giornate dedicate alle identità del territorio del buon vivere, alle culture del progetto, alle industrie culturali e creative, e alla loro capacità di creare nuove relazioni tra le persone e i luoghi.
Ogni anno si realizzano più di 40 Design Week in tutto il mondo. Grazie a Bologna Design Week, Bologna è entrata di diritto nel circuito internazionale delle Design Week. Le design week non sono solo appuntamenti per addetti ai lavori ma sono eventi aperti a tutti gli appassionati di casa e design. Sono periodi nei quali le città si aprono al mondo del design riempiendosi di vita, di eventi, di feste. Sono giorni molto intensi e vivaci, ottimi per scoprire i progetti e i prodotti di molti designer indipendenti e dei brand di design grandi e piccoli.
Promuovere la cultura del design significa anche stimolare e generare una maggiore attenzione e interesse verso tutti coloro – aziende, studi di progettazione, negozi, showroom, locali pubblici e gallerie – che quotidianamente, durante tutto l’anno, lavorano con professionalità, passione e cultura.

Bologna Design Week è un progetto di marketing territoriale per la promozione del nostro territorio attraverso il Design.

Fonte: Bologna Design Week