Calvi dell’Umbria (TR): il concerto dei Batà Project in anteprima mondiale darà il via al “Calvi in Festa”

Batà  Project

Al via il “Calvi in Festa” con il concerto in anteprima mondiale dei Batà Project. Dopo la lunga kermesse estiva del “Calvi Festival” che ha visto la presenza di numerosi visitatori, l’Amministrazione comunale di Calvi dell’Umbria (Terni), con l’assessorato alla Cultura ed al Turismo, ha organizzato un programma coinvolgente per il periodo invernale e per le prossime festività natalizie in cui non mancheranno le tradizioni storiche e le novità.

Il primo appuntamento sarà caratterizzato dalla grande musica ed il concerto dei Batà Project, giovedì 28 novembre alle ore 21, presso il Teatro del Monastero.
Il Batà Project, AfroCuban Chamber Music, è una formazione composta da musicisti provenienti da diversi paesi (Italia, Cuba, Spagna) e propone un repertorio totalmente originale – composto da Jorge Julio G. Mustalier sassofonista e compositore cubano – presentato in prima mondiale durante questa tourneé in Italia centrale che partirà proprio da Calvi dell‟Umbria.
Il gruppo nasce per iniziativa del sassofonista Simone Bellagamba, già recente vincitore del Premio Nazionale delle Arti, e prevede per la maggior parte la presenza di musicisti provenienti dall’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi“ di Terni – con anche un docente dell’Istituto stesso, Emiliano Rodriguez – e alcuni musicisti provenienti da Cuba.
Batà Project è un progetto di respiro internazionale che coinvolge musicisti di differenti tradizioni musicali, uniti dall’amore per la cultura latino americana e afro cubana. I musicisti del gruppo hanno contribuito alla nascita e allo sviluppo di questo progetto attraverso le proprie esperienze assai eterogenee.
Musica colta, contemporanea, jazz, latino americana e mediterranea caratterizzano le composizioni originali, scritte e arrangiate appositamente da Jorge Julio G. Mustelier.

La ricca tradizione etnica cubana si sposa felicemente con la tradizione colta occidentale, regalando cangianti sonorità, continui cambi di atmosfera e una felice alternanza tra le parti scritte e le varie improvvisazioni in diversi stili. Questa formazione assai inedita, composta da quattro sassofoni, pianoforte e due percussionisti, garantisce una tavolozza timbrica con svariate possibilità, un particolare respiro cameristico ma allo stesso tempo l’impatto di una grande orchestra.

I sette artisti, Simone Bellagamba (sassofono tenore e sopranino), Andrea Leonardi (sassofono baritono), Emiliano Rodriguez (sassofono soprano), Jorge Julio G. Mustelier (sassofono contralto), Simone Benedetti (pianoforte), Dimitri Fabrizi (percussioni) e Williams H. Garzòn (percussioni e voce), sono musicisti professionisti risultati vincitori di concorsi internazionali e con alle spalle una intensa attività concertistica in tutto il mondo. Hanno collaborato con prestigiose orchestre, grandi direttori e importanti artisti di diversa estrazione. Questo background riflette la grande versatilità e la qualità musicale di questo progetto.

L’ingresso al concerto è gratuito. Prima dello spettacolo, alle ore 20, sarà offerto un aperitivo con degustazione di prodotti tipici locali.

Fonte: Ufficio Stampa – Calvi in festa