Lugano (Svizzera): “Vasi comunicanti”. Teatro, cultura e territorio a cavallo del confine

Da venerdì 12 a domenica 21 luglio avrà luogo “Vasi comunicanti”, un progetto teatrale residenziale nei tre comuni di Lugano-Figino (CH), Morcote (CH) e Porto Ceresio (I) e gli eventi del 20 e 21 luglio sono parte del LongLake Festival di Lugano. Tutti gli eventi sono gratuiti.

Venerdì 12 luglio andrà in scena a Morcote Rimanendo sul confine di Karakorum teatro, il 13 luglio a Porto Ceresio ci sarà invece La Confraternita del Chianti con Esodo pantaleuco #2.

Una scena tratta dello spettacolo “Finisterre”

Sabato 20 luglio alle 19.00 a Lugano-Figino, presso la sede della Fondazione Claudia Lombardi per il teatro in Via Càsoro 2, si potrà vedere Finisterre dei Praticidealisti (progetto vincitore di testinscena 2018). A partire dalle 18.00 ci sarà la possibilità di fare aperitivo e dopo lo spettacolo sarà operativa una ricca buvette con animazione.

I laboratori, rivolti agli abitanti di tutte le età che vorranno cimentarsi nel teatro accompagnati da attori professionisti si terranno dal 15 al 19 luglio dalle 10:00 alle 13:00 a Lugano-Figino, il 15 e il 17 luglio, dalle 20:30 alle 22:00 sia a Morcote che a Porto Ceresio. Domenica 21 luglio dalle 11:00 alle 20:00, il pubblico potrà assistere alla presentazione dei lavori site-specific creati dagli abitanti e dalle compagnie artistiche facendosi traghettare da un luogo all’altro navigando le acque del Ceresio (Lugano-Figino – Morcote – Porto Ceresio – Lugano-Figino).

L’evento nato su spinta del piano ViaVai+ promosso da Regione Lombardia e Canton Ticino, finanziato dalla Fondazione Svizzera ProHelvetia e Fondazione Cariplo è organizzato da Karakorum Teatro e Fondazione Claudia Lombardi per il teatro, con il sostegno di Città di Lugano, Comune di Morcote, Comune di Porto Ceresio e Ernst Göhner Stiftung.

Fonte: Roberta Nicolò – Fondazione Claudia Lombardi per il Teatro