Milano: Voci, immagini, suoni ed esperienze tattili. Lo spettacolo per bambini “Milo e Maya” allo Spazio Teatro 89

Un lungo tavolo bianco. Forchette, coltelli, cucchiai e cucchiaini. Piatti grandi, piatti piccoli, lisci e tondi. Tazze e bicchieri. Due bizzarri personaggi aspettano l’inizio di un pranzo da re, inventandosi un nuovo modo di apparecchiare. Tutto diventa musica, canto, gioco…

È uno spettacolo multisensoriale il secondo appuntamento della nuova stagione della rassegna “Teatro Piccolissimo… e non solo” organizzata dallo Spazio Teatro 89 di Milano: domenica 20 ottobre (ore 11; ingresso 8 euro), nell’auditorium polifunzionale di via Fratelli Zoia 89 è in programma “Milo e Maya”, evento per la prima infanzia adatto, in particolare, ai bambini di età compresa fra 6 e 24 mesi e coprodotto da Scarlattine Teatro-Campsirago Residenza e da AsLiCo.

Lo spettacolo è un percorso che coinvolge i baby-spettatori in una scoperta multisensoriale tra musica, voci, immagini ed esperienze tattili. Lo spazio scenico, a pianta centrale, è organizzato in modo da favorire un rapporto quasi personale non solo tra attore e pubblico ma anche tra spettatore e spettatore, in un gioco di simmetria che coinvolge tutti i partecipanti seduti attorno al tavolo che domina la scena. Ed è attorno a quel tavolo che i bambini iniziano l’esplorazione di utensili e stoviglie. La ricerca si trasforma anche in un evento comunitario grazie al continuo confronto tra tutti i presenti.

Fonte: Spazio Teatro 89 – Ufficio stampa Andrea Conta