Ascona (Svizzera): “Medea Kali” di Laurent Gaudé, per la regia di Beno Mazzone, al Teatro San Materno

Dopo la tournée italiana da Reggio Calabria a Torino, “Medea Kali” di Laurent Gaudé, per la regia di Beno Mazzone, giunge in Svizzera e andrà in scena al Teatro San Materno di Ascona sabato 4 maggio alle ore 20.30. Lo spettacolo è prodotto dal Teatro Libero di Palermo e interpretato da Viviana Lombardo.

«Laurent Gaudé si impossessa del mito di Medea e lo riscrive nel 2003; raccontando la storia di una donna in tutta la sua forza poetica, alle radici del tempo, fra Occidente e Oriente» spiega il regista e traduttore del testo Beno Mazzone. Una Medea indiana appartenente alla casta degli intoccabili e divenuta, per mano di Gaudé, dea della morte, della danza e dell’amore. Ribattezzata “Medea Kali”, ritorna a Corinto parecchi anni dopo la sua fuga, più ubriaca di vendetta e d’amore che mai, per il suo ultimo viaggio. «Il testo di Gaudé – prosegue il regista – ci permette di entrare nell’intimità di una figura antica ma risolutamente attuale. È un grido di donna che attraversa i secoli per farci riflettere e dar luce al nostro vivere attuale, con tutti i possibili riferimenti alle storie di cui sono piene le cronache».

Fonte: Teatro Libero – Palermo