San Giuliano Milanese: i risultati dell’indagine Citizen Satisfaction. Il gradimento sui servizi e la qualità della vita in città

ll Comune di San Giuliano Milanese ha commissionato alla società Sylla Srl l’effettuazione dell’indagine di citizen satisfaction per il 2018. Il sondaggio ha coinvolto un campione di circa 500 cittadini maggiorenni e ha preso in esame diverse tematiche, tra cui: qualità della vita, la relazione tra i cittadini e l’Amministrazione Comunale, la conoscenza e la soddisfazione verso i servizi comunali, i problemi del territorio, il rapporto dei cittadini con le nuove tecnologie. Lo scenario che emerge dai risultati grazie alla comparazione con le precedenti indagini è globalmente positivo: tutti i servizi comunali registrano infatti valutazioni superiori alla sufficienza e, per la prima volta dal 2014, anche la Polizia Locale la raggiunge.

Lavori in corso in via Turati

Quasi sette cittadini su dieci (67%), affermano di vivere complessivamente bene a San Giuliano e, rispetto al 2017, diminuisce di due punti (33%) la quota di coloro che ritengono di vivere male in città. In termini generali, cresce la percentuale di cittadini che ritiene migliorata la situazione rispetto al 2017 (dal 35% al 45%) .

Per quanto riguarda le priorità da affrontare: la manutenzione delle strade, pur confermandosi come la più sentita , mostra un trend in miglioramento rispetto all’anno precedente; la sicurezza è un altro tema rilevante, anche se la percentuale di cittadini che giudica San Giuliano un territorio sicuro sale al 49% (+4% rispetto al 2017) e la Polizia Locale per la prima volta raggiunge la piena sufficienza.

Vigili in azione in via Marconi

I probemi di traffico e viabilità emergono seppur in misura minore rispetto al passato (il 10% contro il 12% dell’anno scorso). Il giudizio dei cittadini sul lavoro della Giunta è positivo (voto medio, 6,8), in aumento rispetto alla precedente indagine.
Anche il parere espresso sui servizi comunali è globalmente favorevole e in alcuni casi in miglioramento: l’Anagrafe conferma il voto medio pari a 7,2, così come l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (6,8), il cui livello di notorietà quest’anno si dimostra il più elevato dell’intero trend considerato, mentre sale il voto dei Servizi Educativi (6,8). Il nuovo spazio per i servizi di front line “Punto Comune”, istituito a ottobre 2018, anche se presenta ancopra un limitato livello di conoscenza, ottiene il giudizio più positivo, pari a 7,6.

Il vecchio Municipio, sede di numerose attività culturali

I servizi culturali e del tempo libero mostrano un buon livello di soddisfazione (voto medio, 7); in crescita i Tributi che ottengono un voto medio pari a 6,7. Il servizio di raccolta rifiuti migliora la sua valutazione (6,7, il valore più elevato nel corso degli ultimi quattro anni) e aumenta anche la percezione della qualità complessiva del servizio, giudicato migliorato dal 21% del campione (17% nel 2017) mentre San Giuliano ora è più pulita per il 19% contro il 15 del 2017.

L’area della comunicazione istituzionale ottiene riscontri positivi, sia per quanto riguarda il sito istituzionale, che consolida i giudizi in termini notorietà, utilizzo e gradimento, ottenendo un voto medio di 7,3 in linea con l’anno precedente, sia per il periodico Tam Tam, che si colloca al primo posto tra i canali di informazione utilizzati (87%), con un gradimento pari a 7,6, il più elevato dal 2014. Anche l’App “Municipium” ottiene un livello medio di gradimento pari a 6,8 .

Conseguenze del dissesto finanziario. L’edificio di via Trieste, che doveva contribuire a far fronte all’emergenza abitativa, ancora sotto pignoramento.

Un accenno infine alla situazione economico-finanziaria del Comune. Se nel 2017 sette cittadini su dieci la giudicavano negativa, a distanza di un anno il 22% del campione rileva un miglioramento e il 60% ha riconosciuto l’impegno e l’attenzione dell’Amministrazione per rimettere in ordine i conti; tra gli ambiti in cui l’attività del Comune è risultata più evidente: la manutenzione e pulizia delle strade, la cura del verde e dell’arredo urbano.

“E’ importante – commenta il Sindaco, Marco Segala – analizzare con attenzione i dati dell’indagine di citizen: solo così possiamo capire meglio il livello di conoscenza e il gradimento sui servizi erogati, ma anche far emergere le criticità su cui c’è da migliorare. Devo dire che i segnali emersi a metà del nostro mandato sono incoraggianti e ci invitano a proseguire in questo percorso, che si sostanzia nel fornire servizi rispondenti ai bisogni dei cittadini e nell’operare con scelte lungimiranti. Apprezzo pertanto i risultati positivi conseguiti sia in termini di gradimento dei servizi, con particolare riguardo al giudizio finalmente positivo sulla Polizia Locale e l’inversione di tendenza sulla percezione della sicurezza in città, sia sulla percezione del miglioramento della situazione economica locale. Ciò che emerge dal campione intervistato è siginficativo perchè dimostra che la città sta comprendendo la necessità degli sforzi messi in campo per risolvere i problemi ancora aperti e che quindi il nostro impegno sta andando nella giusta direzione.”

Fonte: Comunicazione Comune di San Giuliano Milanese