San Donato Milanese: l’Ora della Terra, dibattito e cena a lume di candela di WWF e Legambiente

Sabato 24 marzo con inizio alle ore 18,00 il WWF Martesana-Sud Milano e Legambiente Sud Est Milano invitano la cittadinanza ad un dibattito su diversi temi: la nascita dei movimenti ambientalisti, il concetto di impronta ecologica e una disamina sui cambiamenti climatici.
Alessandro Meazza responsabile della locale sezione di Legambiente terrà una relazione preoccupata sulla qualità dell’aria. A seguire la celebrazione dell’Earth Hour (L’Ora della Terra) dalle 20,30 alle 21,30: una sfida che unisce le persone consapevoli per un futuro sostenibile. Il significato dell’iniziativa si collega alla necessità di cambiare stili di vita e improntare l’attività umana al risparmio energetico. Perciò ad un’ora prestabilita tutti siamo invitare a spegnere la corrente elettrica e per un’ora si ricorre alla luce più soft delle candele, come scelta di consapevolezza e come monito nei riguardi delle attività umane che mettono in serio pericolo l’esistenza di specie animali e vegetali e della stessa specie umana, che è alle prese con i cambiamenti climatici, l’avanzata del deserto e lo scioglimento dei ghiacciai.
La cena a lume di candela ricorda il tempo passato e induce al sentimento romantico i partecipanti, ma non è un desiderio di ritorno al tempo delle caverne, semmai – chiarisce Giorgio Bianchini, responsabile di zona del WWF – è un grido di dolore della Terra e un avvertimento che con i consumi attuali si arriverà nel giro di pochi anni ad utilizzare proprio le candele, ciò che si teme possa accadere.
‘Con la speranza – aggiunge Alessandro Meazza – che la cena a lume di candela di sabato sera faccia riflettere tutti, amministratori e cittadini, sulla limitazione del consumo di suolo e sulla necessità di cambiare stili di vita, scegliendo quelli sobri e più sostenibili’.
Il luogo dell’incontro e della cena è allo spazio delle Associazioni in via Unica Bolgiano, 2 a San Donato Milanese.