San Giuliano Milanese (MI): dopo la Leopolda di Firenze, i militanti costituiscono la sezione cittadina di Italia Viva

Nel corso di un incontro avvenuto lo scorso giovedì 7 novembre, si è deciso di dar vita a Italia Viva a San Giuliano Milanese, fra quanti avevano partecipato  da un anno ad incontri e iniziative culturali come Comitato di Azione Civile.

Una conseguenza maturata alla Leopolda 10 svoltasi dal 18 al 20 ottobre scorsi a Firenze, dove è nata ufficialmente Italia Viva.  Che cosa sia questa nuova formazione e per quale ragione sia stato necessario crearla  lo riassume la definizione che ne viene data: una nuova ‘Casa giovane, innovativa, femminista, antifascista, dove si lanciano idee per l’Italia e l’Europa. Per una politica viva, fatta di passioni e di partecipazione. Questo spazio attende solo il nostro impegno’. Una Casa dove si affrontano i problemi, a differenza dei populisti che strillano e denunciano senza proporre soluzioni,  del lavoro, famiglia, salute, innovazione, ambiente,  territorio, ricerca, scuola, cultura, sviluppo, sostegno alle attività produttive (industria 4.0), ecc.

Italia Viva a San Giuliano Milanese

Per intraprendere una nuova strada, ‘finalmente liberi’ come è stato più volte sottolineato, senza polemiche di sorta con il partito democratico. Noi siamo diversi e finalmente possiamo dispiegare, senza il fuoco amico, le nostre idee e visioni. Italia Viva accoglie tutti coloro che possono esprimere le esperienze acquisite sul campo e i giovani che guardano al futuro. Perché ‘noi abbiamo il diritto di desiderare…’ come ha sostenuto Teresa Bellanova, coordinatrice nazionale insieme a Rosato (un uomo e una donna, ad ogni livello). ‘Se da noi si presenta un giovane, non gli chiediamo da dove viene ma quali sono le sue idee. E se è bravo, ricoprirà ruoli importanti per il bene del Paese’. La strada è lunga, lo sappiamo, ma noi non abbiamo fretta, dice Renzi che invita a partire con lo zaino in spalla per una maratona,  ricchi di idee e di propositi, ma liberi da condizionamenti.

Il partito è nato da pochi giorni eppure ha già ricevuto tante adesioni, l’unico partito fra le formazioni di governo che aumenta nei consensi. L’appello che rivolgiamo ai nostri concittadini è di condividere i nostri principi scolpiti nella Carta dei Valori, aderendo a Italia Viva online dal sito www.italiaviva.it. Per ogni nuovo iscritto sarà piantato un nuovo albero, un serio proposito a difesa dell’ambiente.

Per info: chiamare al nr. 334 3774168 o inviare un mail al coordinatore provvisorio: paolo.rausa@gmail.com