Cassano d’Adda (MI): “ECOISMI 2019”. Un connubio tra Arte pubblica e Danza contemporanea per la terza edizione di ZTC

Ecoismi 2016 - 1 2 3 Vitruvio - Mona Khajavi & Francesco Musci

La terza edizione del progetto ZTC Zone a Traffico Culturale, promossa dal Parco Adda nord in collaborazione con la Città di Cassano d’Adda, inaugura domenica 16 giugno ECOISMI 2019, con la presentazione al pubblico degli interventi artistici e culturali progettati e realizzati dagli artisti durante le due masterclass di Arte Pubblica e Danza Contemporanea. Le ZTC sono cantieri artistici che, “occupando” siti e monumenti del patrimonio culturale, attivano dinamiche locali e stimolano una produzione culturale condivisa e collaborativa.

Isola Borromeo

ECOISMI è un’esperienza di Arte contemporanea di carattere pubblico e ambientale, che interagisce con altre forme d’arte e con gli abitanti e il territorio dell’Isola Borromeo di Cassano d’Adda, suggestiva oasi naturalistica e luogo del patrimonio industriale, stretto tra le rive del fiume Adda, il Canale Muzza e lo stabilimento storico del Linificio Canapificio Nazionale.

Il tema di ECOISMI 2019 è “Dell’acqua, della luce e del caso”.
Domenica 16 giugno, a partire dalle ore 15 i curatori e gli artisti condurranno il pubblico in una visita guidata alle opere site-specific attorno alle quali si terranno le performance dei danzatori contemporanei, create in dialogo con esse.

Ecoismi 2016 — Radici in equilibrio – Pilar Soto – Cassano d Adda

Grazia Varisco e Ylbert Durishti hanno guidato le artiste nell’ideazione e realizzazione di nove opere d’arte site-specific, installate nel parco dell’Isola Borromeo durante un work-in- progress (accessibile al pubblico) nella seconda settimana di giugno.
Le opere in mostra creano un rapporto naturale e osmotico tra l’arte e il contesto ambientale, culturale e identitario locale, e hanno una valenza estetico-conoscitiva in relazione al tema acqua-ambiente-caso.
Artiste in mostra: Patrizia Bonardi, Carla Della Beffa, Matilde Di Pietropaolo, Federica Ferzoco, Collettivo Lagreine (Martina Terenzi e Ginevra Mancini), Marta Longa, Lorena Pedemonte Tarodo, Francesca Ronca, Michela Zanini.

Masterclass danza contemporanea – Franca Ferrari                         (Credits Emanuele Padovani)

Franca Ferrari ha accompagnato 10 giovani danzatori contemporanei – coinvolti nell’Incubatore C.I.M.D (Centro Internazionale di Movimento e Danza) per futuri coreografi, un progetto sostenuto da MIBAC e da ZTC – nella produzione di coreografie originali concepite per interagire e mettersi in relazione con le installazioni artistiche realizzate.
Le coreografie delle performance nascono da un dialogo aperto e proficuo con le opere artistiche site-specific. Ciascun danzatore ha creato il proprio intervento partendo dalla ricerca personale sul corpo e seguendone personalmente la direzione artistica.
Performance di: Cecilia Airaghi, Lorenzo De Simone, Giorgia Fusari, Martina Gambardella, Giacomo Giannangeli, Lorenzo Morandini, Martina Rota, Tullia Primultini, Michele Scappa con i costumi di Margherita Platé.

Fonte: Ufficio Stampa Isabella Vergani