San Giuliano Milanese: sfuma definitivamente l’ipotesi di una piscina in via De Nicola

L’Amministrazione Comunale mette la parola “fine” al procedimento relativo all’ipotesi di realizzazione di una piscina nell’area di via E. De Nicola prospiciente il Municipio, da parte di un operatore privato.

Con una comunicazione del 29 maggio, infatti, il Comune dichiara la definitiva improcedibilità della proposta pervenuta, in quanto la documentazione tecnica presentata – e mai integrata – non risulta corretta dal punto di vista economico- finanziario.

“Lo scorso 7 marzo è stata presentata una proposta di Project Financing – commenta il Sindaco, Marco Segala – per realizzare una piscina all’interno dell’area gestita dal WWF (4 mila mq sui 25 totali). Le norme a riguardo sono molto chiare e, un tali casi, prevedono che la quota di finanziamento in capo ad una Pubblica Amministrazione non sia superiore al 49% del costo complessivo dell’investimento: il Piano presentato dal privato non rispettava minimamente il dettato normativo e, pertanto, abbiamo richiesto il 21 marzo di integrare la documentazione con un nuovo piano economico rispondente alle disposizioni vigenti in materia, pena la conclusione del procedimento. Oggi, constatiamo che nessuna integrazione è pervenuta e pertanto il procedimento si chiude”.

Fonte: Ufficio Comunicazione Comune di San Giuliano Milanese