Pavia: “La Fratelli Toso. I vetri storici dal 1930 al 1980.” Una mostra itinerante per scoprire la storia e le tecniche di una delle più antiche e prestigiose vetrerie muranesi.

Dal 31 Maggio 2018 al 17 Giugno 2018 “La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980” arriverà nella città di Pavia. La mostra si terrà nella chiesa sconsacrata di Santa Maria Gualtieri e vedrà esposte più di 50 opere in vetro, tutti pezzi unici e rari provenienti direttamente dalla collezione privata dei Fratelli Toso. Il Mondo del Vetro, in occasione dell’uscita del libro “Fratelli Toso Murano: 1902-1980” ha organizzato questa mostra itinerante che verrà presentata in diverse città, sia in Italia che all’estero. La prima città ad accogliere la mostra sarà proprio la città di Pavia. Le opere in esposizione permetteranno ai visitatori di conoscere la storia e la produzione della vetreria dal 1930, data significativa per la ricerca artistica della Fratelli Toso, fino al 1980, anno in cui ha cessato la propria attività.

“Guardando i pezzi che saranno esposti si rimane incantati per l’eleganza delle forme, la forza dei colori e l’innovazione delle tecniche utilizzate” – racconta Ivano Balestrieri, titolare de Il Mondo del Vetro – “l’abilità dei maestri-designer che hanno lavorato per la vetreria, come Ermanno Toso, Pollio Perelda e Rosanna Toso, hanno permesso alla vetreria di partecipare agli eventi internazionali più importanti, tra cui le Biennali di Venezia, e di lasciare un segno indelebile nell’arte vetraria del XX secolo”.

Le opere esposte saranno anche accompagnate dai relativi disegni e bozzetti provenienti dall’Archivio storico della vetreria. Inoltre, ci sarà uno specifico approfondimento sulle murrine create dalla Fratelli Toso. Infatti la vetreria ha avuto un ruolo fondamentale nella produzione di murrine nel corso di tutta la sua attività, tanto da guadagnarsi il soprannome di “murrinari”. Grazie a questa sezione, anche i meno esperti potranno conoscere le varie tipologie di murrine create dalla vetreria e vedere tutti i loro possibili utilizzi nell’opera finita.

“La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980” è stata possibile grazie alla collaborazione tra Ivano Balestrieri e Caterina Toso, storica dell’arte e proprietaria della collezione privata Fratelli Toso.
La mostra ha il patrocinio del Comune di Pavia e dell’associazione AIHV (Association Internationale pour l’Histoire du Verre). Sarà anche disponibile il catalogo ufficiale della mostra.

Fonte: Ufficio Stampa Il mondo del Vetro – Ilenia Balestrieri