Sesto San Giovanni (MI): Carroponte 2016 – 100 giorni d’intrattenimento tra concerti, cinema ed Europei

Anche quest’anno, con l’avvicinarsi dell’estate, si riaccendono i riflettori al Carroponte di via Granelli 1 a Sesto San Giovanni per ospitare la lunga kermesse musicale milanese giunta alla sua settima edizione.
Dopo il grande successo degli scorsi anni e il traguardo superato di 400mila spettatori nel 2015, a partire dal 2 giugno e per cento giorni fino a settembre allo spazio ex Breda si terranno non solo concerti per lo più gratuiti, ma, novità di quest’anno, ci si potrà svagare anche con il cinema sotto le stelle e le partite degli Europei di calcio, per un intrattenimento a 360 gradi adatto a tutte le fasce di età e a tutti i gusti.
La stagione 2016 sarà aperta ufficialmente giovedì 2 giugno dalla prima tappa del festival culturale itinerante “Fuori Luogo – Racconti e Incontri di Letteratura Migrante”: una tavola rotonda con autori internazionali, laboratori interculturali, danze e musiche della Mamud Band .
La stagione dei live, vero marchio di fabbrica del Carroponte, sarà inaugurata invece venerdì 3 giugno dalla band italiana Ghemon. Su tre palchi si alterneranno nel corso dell’estate oltre 150 eventi, tra concerti ed attività collaterali. Novità di quest’anno la presenza di un maxischermo per vedere alcuni film italiani e gli Europei di calcio. Come ogni anno sarà possibile anche cenare a partire dalle ore 19 grazie alla presenza di 4 punti ristoro e 4 bar.
Tra le band internazionali in cartellone spicca sicuramente il live dei Limp Bizkit (22 agosto), il celebre gruppo alternative metal “made in USA” che ha scelto il Carroponte come sua unica data italiana. Nel corso della kermesse si esibiranno anche: Lissie (7 giugno), Dj Parov Stelar (10 giugno), Lukas Graham (20 giugno), Dinosaur Jr ( 21 giugno), Glen Hansard (28 giugno), New York Ska Jazz Ensemble(1 luglio), Tyler The Creator (12 luglio), Counting Crows (13 luglio), Sum 41 (26 agosto) e il figlio di Bob Marley Damian Marley (5 settembre).
Nel programma figurano anche numerose band italiane: Zibba (15 giugno), gli Stadio (19 giugno – nel secondo degli Emergency Days), Vallanzaska (23 giugno), Diaframma (30 giugno), Daniele Silvestri (15 luglio), Assalti Frontali (20 luglio), Carmen Consoli e Max Gazzé per il progetto speciale “Stazioni Lunari” (21 luglio), Elio e le Storie Tese (3 settembre), Gue Pequeno (8 settembre) e l’intramontabile Patty Pravo (11 settembre).
Nel parco archeologico industriale ex Breda verranno anche proposti party a tema per rivivere le atmosfere del passato: si inizia il 4 giugno con “Lollipop” per ballare la musica degli anni ’50, per proseguire poi il 17 giugno con “Hottanta” revival degli anni ’80, fino ad arrivare all’ “Irish Summer Fest” (4-7 agosto) per catapultarsi nel mondo irlandese.
Quest’anno sarà riservato grande spazio anche alla Settima Arte grazie alla collaborazione tra UCCA – Unione Circoli Cinematografici – e Arci, che propongono la rassegna gratuita “L’Italia che non si vede” dedicata alle pellicole italiane che faticano a trovare spazio nei circuiti distributivi ufficiali. Tra i lungometraggi in cartellone:  “Napolislam” di Ernesto Pagano (5 giugno), “La bella gente” di Ivano De Matteo (12 giugno), “Vergine giurata” di Laura Bispuri (26 giugno) e “L’odore della notte” di Claudio Caligari (24 luglio).
Anche quest’anno tra il 20 e il 22 maggio si faranno le prove generali della nuova stagione grazie alla colorata carovana dello “Streeat® FoodTruck Festival” e il suo universo di sapori e originali cucine itineranti.
Come ogni edizione, infine, torna la rassegna “Bambini@Carroponte” dedicata ai più piccoli: tutti i weekend di giugno e luglio, dalle ore 18.30, andrà in scena la kermesse “Quando ero piccolo m’innamoravo di tutto”, dedicata a teatro, incontri e laboratori a cura del circolo Arci La Scighera
Come sempre gli eventi di Carroponte sono organizzati da Arci Milano in collaborazione con il Comune di Sesto San Giovanni e con la produzione del Consorzio Eventi e Trenta.
“Ormai da sette anni la stagione estiva di Carroponte è un punto di riferimento per la musica, la cultura, lo svago e la socialità dell’intera area metropolitana di Milano e anche oltre. Credo che la scommessa fatta anni fa dal Comune di Sesto, che ha deciso di trasformare una fabbrica dismessa in un parco urbano attrezzato per gli eventi, sia da considerare vinta, anche grazie all’impegno di Arci che ogni anno organizza un festival di grande qualità”, ha commentato Monica Chittò, Sindaco di Sesto San Giovanni.


Il programma 2016 completo e aggiornato è consultabile all’indirizzo: http://www.carroponte.org/il-carroponte/