Milano: l’Atelier Musicale celebra i 25 anni di vita con una grande festa in musica alla Camera del Lavoro

Tullio De Piscopo

Dieci grandi protagonisti della scena jazzistica ed eurocolta (Alfonso Alberti, Clelia Cafiero, Paolo Tomelleri, Enrico Intra, Franco D’Andrea, Tullio De Piscopo, Enrico Rava, Claudio Fasoli, Paolino Dalla Porta e Simona Severini) omaggeranno l’Atelier Musicale con un grande happening in programma sabato 16 marzo (ore 17.30; ingresso con abbonamento o con biglietto a 10 euro) per festeggiare l’ultimo appuntamento della stagione nonché il venticinquesimo compleanno di una rassegna che fa parte del paesaggio sonoro e culturale di Milano. 

I dieci musicisti, più volte presenti nei concerti della manifestazione, si incontreranno sul palco dell’auditorium G. Di Vittorio della Camera del Lavoro di Milano per raccontare in solo, in duo, in trio, in quartetto e in formazione allargata l’eterogeneità del mondo musicale della rassegna, articolato tra musica contemporanea, classica, jazz e varie forme di incroci trasversali che gettano ponti tra i vari generi. 

Clelia Cafiero

Il cast è eccezionale, con la presenza di personalità di livello internazionale, di artisti che sono già nella storia e di nuove realtà, in linea con la filosofia dell’associazione culturale Secondo Maggio che, nel 1993, ha ideato la rassegna: Clelia Cafiero e Simona Severini sono le due giovani interpreti che hanno trovato nell’Atelier lo spazio per realizzare progetti originali; Enrico Intra, che dell’associazione è il vicepresidente, è presente in ogni stagione con un nuovo programma; Paolo Tomelleri, Claudio Fasoli e Alfonso Alberti sono stati ospiti nell’edizione di quest’anno e in passato hanno realizzato concerti spesso commissionati;

Enrico Intra (ph© Roberto Cifarelli)

Paolino Dalla Porta ha presentato all’Atelier progetti in prima esecuzione; Franco D’Andrea ha fatto seguire al pubblico lo sviluppo della sua musica, così come Enrico Rava ha proposto le molteplici articolazioni della propria poetica, mentre Tullio De Piscopo è stato protagonista di performance che hanno evidenziato la parte più jazzistica della sua arte. Quanto basta per considerare quest’ultimo appuntamento della stagione 2018-2019 dell’Atelier Musicale un autentico evento speciale. 

Fonte: Ufficio Stampa A telier Musicale – Milano