Torino: “Serenità”, concerto dell’Orchestra Filarmonica di Torino al Conservatorio Giuseppe Verdi

Il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino

L’Orchesta Filarmonica di Torino sarà,  martedì 26 marzo  alle  ore 21, al Conservatorio Giuseppe Verdi per il concerto “Serenità”, una manifestazione realizzata nell’ambito del Festival Espressionismo. 

Diretto dal Maestro Alexander Mayer, il concerto vedrà l’esibizione del giovane e talentuoso Marc Gruber al corno solista. Saranno eseguiti brani del tedesco Paul Hindemit (Spielmusik op. 43 n. 1), di Richard Strauss (Concerto n. 2 in mi bemolle maggiore per corno e orchestra TrV 283) e di Ludwig van Beethoven (Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93).

Alexander Mayer (Ph. Credit Tashko Tasheff)

Il concerto di marzo, così come ogni concerto della stagione, verrà aperto dalla lettura, a cura dell’associazione liberipensatori “Paul Valéry” e della Scuola Teatro Sergio Tofano, di un breve ed emozionante testo scritto per l’occasione dal giornalista Lorenzo Montanaro.

Il concerto di martedì 26 marzo al Conservatorio Verdi (Piazza Bodoni, Torino) sarà preceduto da due appuntamenti aperti al pubblico: la prova di lavoro, in calendario domenica 24 marzo alle 10 a +SpazioQuattro (Via Gaspare Saccarelli 18, Torino), offre la possibilità di osservare l’orchestra mentre mette a punto i dettagli del concerto. La prova generale è invece in programma lunedì 25 marzo alle 18.15 al Teatro Vittoria (Via Gramsci 4, Torino) e sarà aperta, nel ruolo inedito di “gruppo spalla”, da un quartetto d’archi di allievi del Conservatorio Verdi, che proporrà al pubblico alcuni minuti della più bella musica da camera.

Marc Gruber (Ph. Credit Anna Meuer)

Si segnala infine che in occasione della stagione concertistica “OFT Airlines”, l’Orchestra Filarmonica di Torino, i tre grandi musei della Città di Torino – GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, MAO Museo d’Arte Orientale e Palazzo Madama Museo Civico d’Arte Antica – e l’Abbonamento Musei si sono uniti in un progetto nato da un’idea dell’Assessora alla Cultura Francesca Leon. Ispirati dalla musica scelta da OFT, i tre musei, a rotazione, proporranno il sabato che precede ogni concertouna visita guidata per far scoprire al pubblico aspetti inediti del proprio patrimonio artistico.

One comment

Comments are closed.