Milano: grande successo della mostra di Cesare Catania al Palazzo Serbelloni

Gli Arlecchini di Cesare Catania - Arazzo olio su tela

Le imperiali sale di Palazzo Serbelloni a Milano hanno ospitato venerdì 30 novembre le opere di arte contemporanea dell’artista Cesare Catania durante la cena di Gala organizzata dall’associazione monegasca Amitie Sans Frontieres. Quattro le opere esposte nell’esuberante contesto della Sala Beauharnais: due sculture in silicone e acrilico e due giganteschi arazzi olio su tela.

La Bocca dell’Etna – C Version – Scultura in silicone e acrilico di Cesare Catania

Le due sculture esposte sono state “La Bocca dell’Etna”, sia la B Version che la C Version, realizze nel 2017 in diverse variazioni cromatiche. Esposte a palazzo le due versioni rosso-fuoco e nero-verde. 

I due arazzi esposti sono stati “I Tre Uomini” e “Gli Arlecchini”. 

Ne “I Tre Uomini” Cesare Catania dipinge con la tecnica della “spatola e tampone” in chiave cubista i tre personaggi di scienza Avogadro, Pitagora e Heisenberg tutti nella stessa tela. “Gli Arlecchini – C Version”, un arazzo di quasi tre metri per due, rappresenta gli arlecchini che giocano tra loro in un contesto spassionato, colorato e musicale.

Cesare Catania

Durante la serata a scopo benefico più di 150 gli ospiti presenti in sala; l’artista Cesare Catania ha regalato in questa occasione all’associazione una copia del suo libro d’arte contemporanea stampato in fine art e rilegato a mano intitolato Genesis.