Roma: alla Casa Spazio Interiore presentazione del libro “La via della trasmutazione alchemica. Manuale di discesa nell’ombra”, di M.M. Judas

Gli alchimisti usavano formule ed espressioni segrete per mascherare le loro attività volte alla ricerca della perfezione e soprattutto le loro identità. L’autore, occulto come da tradizione alchemica, nelle vesti di un novello Virgilio esoterico conduce il lettore con sé, accompagnandolo passo passo lungo la via della trasmutazione alchemica.

Una narrazione sospesa tra sogno, visione, confessioni personali e riflessioni stimolanti che, con la forza dell’allegoria, si rivela un vero manuale di discesa e risalita dall’ombra in quel processo di trasmutazione alchemica umana che conduce alla luminosa consapevolezza di sé. Il lettore verrà coinvolto e condotto in un viaggio nelle più recondite profondità di se stesso, fino a vivere in prima persona una profonda trasmutazione alchemica interiore, quella trasmutazione che dall’oscurità della notte lo condurrà ad assistere all’alba della propria luce vitale.

In questo libro si parla della vita, quella interiore, quella da cui dipende ogni altra propaggine della vita stessa. Tutto ciò che siamo e facciamo “là fuori” può avere ben altra potenza, efficacia e consapevolezza se sostenuto e scolpito dalle esperienze interne – dalla prefazione di Claudio Marucchi.


M.M. Judas ha scelto di rimanere nell’ombra. Nella sua prefazione, Claudio Marucchi scrive: Ecco, l’autore: il primo mistero di un libro dedicato al mistero. Nell’era dei social, della sovraesposizione della propria identità, della corsa a mostrare la propria immagine, della rivendicazione a metter la firma e la faccia sotto ogni propria produzione, è più unico che raro che un libro esca anonimo. Per meglio dire, con uno pseudonimo, ma che nasconde e lascia appositamente nell’anonimato la fonte di questo scritto. Ci sono libri con firme e foto che risultano molto più anonimi di questo. Tutti corrono per mettersi in luce, qui si sceglie di stare nell’ombra. L’ombra, che è il mistero interiore, è riverita e celebrata già in questo modo. L’autore o l’autrice non ha rivelato la propria identità. Sebbene questo possa contribuire a inspessire l’aura di curiosità, il solo effetto di cui discutere è quanto possa risultare atipico oggi come oggi. Questo libro non vive sul nome di chi l’ha scritto, questo libro è forza di forma e intensità di contenuto
.

È quindi insieme a Claudio Marucchi che, venerdì 26 aprile, alle ore 20.30, presso Casa Spazio Interiore avremo il piacere e l’onore di varcare la soglia e di muovere i primi passi su La via della trasmutazione alchemica.
Sappiamo da dove partiremo, ma la meta, per chi avrà il coraggio di proseguire fino in fondo, la scopriremo insieme.



 

M.M. Judas è lo pseudonimo scelto dall’artefice di queste pagine, che desidera mantenere l’anonimato. Alla nostra domanda sul perché di questo desiderio, ha risposto: «Allievi e Maestri si sono succeduti per portarmi sin qui, e mentre i loro volti e le loro voci si confondono dentro di me, il loro messaggio resta nitido: un messaggio di vita che danza di continuo con la morte, perché già nell’istante in cui vieni concepito, sei pronto a morire in qualsiasi momento. Per cui la mia “identità” è più nel messaggio di queste pagine che in un nome su un documento».

Claudio Marucchi (Torino, 1977) si è laureato in “Religioni e Filosofie dell’India e dell’estremo Oriente” presso la Facoltà di Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Autore di numerosi libri, da alcuni anni tiene seminari incentrati sul comparativismo tra dottrine filosofico-religiose orientali e occidentali, simbologia, esoterismo e propone seminari di pratica incentrati su attività meditative e psico – energetiche.


Fonte: Ufficio Stampa Elisa Fantinel