Troppi Energy drink danneggiano il fegato

 

Bere spesso energy drink in breve può danneggiare seriamente la salute del nostro fegato.

Lo affermano gli esperti dell’università della Florida, che hanno descritto, dopo una ricerca condotta dall’Istituto di Medicina interna, il caso di un uomo ricoverato con un’epatite acuta dopo aver consumato 4-5 lattine al giorno di Energy drink per tre settimane.

Il paziente ha sviluppato anoressia e dolori addominali prima della nausea e del vomito. Sintomi che all’inizio, sono stati attribuiti a una banale influenza. Ma che, una volta raggiunto il più vicino ospedale, hanno messo in allerta i medici a causa di un’itterizia diffusa, dovuta all’innalzamento dei livelli di bilirubina nel sangue. Era in atto infatti un’epatite acuta, secondo gli specialisti dovuta all’eccesso di niacina (vitamina B3) assunta, come dichiarato dal paziente, nelle precedenti tre settimane attraverso gli energy drink.

Il consumo giornaliero stimato è risultato pari a circa 200 milligrammi: ovvero il totale del contenuto di cinque lattine. Il limite giornaliero raccomandato è invece pari a venti grammi: ovvero la metà del contenuto di una sola confezione di bevande energizzanti.