Melegnano: presentato il progetto della nuova via Conciliazione.

L’obiettivo è ridare qualità e vivibilità agli spazi cittadini. Spazio alle osservazioni che potranno essere presentate entro il 31 gennaio.

Il progetto che ridarà qualità e vivibilità a via Conciliazione è stato al centro della presentazione che l’Amministrazione Comunale, per rispettare le norme di contenimento anti Covid-19, ha realizzato sulla pagina Facebook del Comune di Melegnano. Alla diretta hanno partecipato il Sindaco ​Rodolfo Bertoli​, l’Assessora Marialuisa Ravarini e il progettista incaricato Architetto ​Valerio Montieri che hanno illustrato il progetto e risposto alle domande formulate in tempo reale dai cittadini.

«Questo intervento è importantissimo per la nostra città, perché via Conciliazione è il suo cuore. Il concetto è riprendere lo spirito originario di quest’area: uno spazio unico, una piazza d’armi. Si tratta di un luogo storico per Melegnano sia per la posizione centrale di fronte al castello sia perché fu uno degli scenari della cruenta battaglia dell’8 giugno 1859. Vogliamo ritrovare uno spazio “storico” ed offrirlo alla città come luogo da vivere pienamente sia nelle ricorrenze istituzionali civili e religiose, sia come spazio di intrattenimento serale per le famiglie e tutti i cittadini, come abbiamo potuto verificare nell’estate 2020 con la sperimentazione della ZTL. Un luogo ritrovato, uno spazio unico in cui le zone sono delimitate da materiali e trame diversi» evidenzia Rodolfo Bertoli​, Sindaco di Melegnano.

«Dopo aver approvato il piano triennale delle opere pubbliche il 14 settembre – sottolinea Marialuisa Ravarini,​ Assessora ai Lavori pubblici – stiamo mantenendo la promessa fatta in Consiglio Comunale di aprire la discussione alla cittadinanza: la presentazione, in modalità digitale per aprire ulteriormente al pubblico, va in questa direzione. Lo studio di fattibilità è aperto alle riflessioni e ai contributi: invitiamo tutti i cittadini a proporre le proprie osservazioni sul progetto via Conciliazione. I passaggi successivi saranno l’elaborazione del progetto definitivo, che terrà conto anche delle proposte dei cittadini e la presentazione pubblica del progetto esecutivo prima di passare alle fasi di appalto».

«L’idea – ha precisato l’Architetto ​Valerio Montieri​, progettista incaricato – è di riappropriarsi di uno spazio centrale per la vita dei cittadini, uno spazio che finora è stato sacrificato alla mobilità. Il progetto prevede di restringere e, col tempo, diminuire l’affluenza dei mezzi motorizzati per riconquistare questo ambito della città. La visione è quella di creare un collegamento da piazza Risorgimento e piazza IV novembre fino alla chiesa di San Rocco e all’inizio di via Zuavi. Si tratta non solo di ricostituire l’asse storico su cui si è organizzata la città: municipio, basilica, castello fino alla stazione, ma di riqualificarlo in chiave contemporanea trasformandolo in luogo privilegiato per una mobilità attiva di ciclisti e pedoni e luogo di incontro».

Chi non avesse potuto assistere alla diretta può rivedere il video sulla pagina Facebook (fb.me/ComuneMelegnano) o sul sito del Comune (www.comune.melegnano.mi.it). L’Amministrazione Comunale resta a disposizione per domande e osservazioni dei cittadini che potranno inviarle, entro il 31 gennaio, via messaggio diretto alla pagina Facebook (via Messenger) o via email a comunicazione@comune.melegnano.mi.it con oggetto “Osservazioni via Conciliazione”.

Fonte: Comunicazione Comune di Melegnano – Serena Cominetti