You’re my friend sbarca al Rainbow Free Day

L’appuntamento è fissato per il prossimo 29 gennaio, alle ore 21, nella sezione I live di Rainbow sul sito ufficiale della kermesse virtuale incentrata sul vasto e poliedrico mondo della produzione artistica indipendente organizzata con il sostegno di molti operatori del settore.

Un’esperienza senza precedenti, capace di raccogliere oltre 500 adesioni tra artisti, istituzioni, realtà culturali e imprenditoriali del panorama nazionale indipendente e non solo con oltre 200 eventi in quindici giorni, in un momento davvero delicato per il mondo della musica, dello spettacolo e dell’arte alle prese con il prolungato stop forzato a causa della pandemia.

Mesi difficili che non hanno però ridimensionato i significativi obiettivi di YMF focalizzati a mettere l’arte, in particolare la musica, al servizio della solidarietà. Prosegue con concretezza da settimane l’operato solidale targato YMF, grazie al supporto ed alla generosità di tanti artisti, al potere aggregativo della musica ed all’utilizzo delle moderne tecnologie digitali, capace di posizionare una grande lente di ingrandimento sulla missione benefica dell’Associazione Casa de Los Ninos Onlus a favore di tanti bambini della Bolivia.

Una raccolta fondi, attraverso donazioni volontarie e spontanee ed aste benefiche ufficiali sulla nota piattaforma Ebay, in grado di riaccendere un pizzico di speranza. Tematica che nell’appuntamento online del 29 gennaio verrà presentata in tutta la sua completezza in collaborazione con gli artisti dell’etichetta indipendente modenese Senza Dubbi. Una serie di contributi video, della durata di pochi minuti, per valorizzare la propria progettualità artistica rendendosi però partecipi anche di messaggi collettivi di aiuto e sostegno.

Un processo che bagna le proprie radici nella semplicità, nel confronto e nel lavoro di squadra. Elementi utili per raggiungere traguardi e materializzare sogni proprio come fa da tempo l’etichetta Senza Dubbi, valente punto d’incontro per artisti di qualsiasi età, autori, musicisti e produttori, che sostiene il messaggio solidale e di sensibilizzazione di “YMF – L’arte al servizio della solidarietà”. Senza dimenticare che, proprio abbracciando l’iniziativa del Rainbow Free Day, anche YMF si schiera al fianco della musica indipendente come scintilla vitale per la riaccensione del motore della cultura del Paese.

Un modo per cercare di disegnare a colori il nostro futuro, ripartendo dall’energia, dalla genuinità e dall’entusiasmo dei bambini, e salvaguardando dignità, spirito d’unione e valenza divulgativa dell’arte, in ogni sua splendida forma.

Gli artisti che hanno partecipato
Per Ymf: Daniele Bagni, Matteo Becucci, Lorenzo Confetta, Raffaele Chiatto, Fabiano Costi, Michela Costi, Andy Kream, Raphael
Per Senza Dubbi: Alice Caioli, Andrea Colonese, Stefy Evita, Attilio Fontana, Foresta, Jeyel, Maria, Miriam Masala, Saita, Stev-n, Giovanni Usai.

Link attivo il 29 dalle 21: https://business.facebook.com/rainbow.freeday/videos/195953075565435/ 

Fonte: Ufficio stampa SAMIGO Press