Melegnano: Annullata la Fiera del Perdono 2021, ma resta la 458^ Festa del Perdono.

Melegnano: in questa foto di repertorio, il Sindaco Bertoli e l'assessore Parrotta alla presentazione dell'ultima Fiera del Perdono, l'edizione numero 456 dell'aprile 2019 .

Confermate, salvo ordinanze restrittive, la liturgia religiosa, l’esposizione della Bolla papale e la premiazione dei cittadini meritevoli.

L’Amministrazione Comunale considerato il perdurare dell’epidemia ha dovuto annullare la Fiera del Perdono 2021 – in programma dal 1° al 5 aprile – ma l’obiettivo è salvare la 458^ Festa del Perdono nelle forme consentite dalle prescrizioni anti Covid-19.

La Bolla del Perdono

Anche quest’anno (si tratta infatti della seconda edizione cancellata a causa del Covid-19 dopo l’annullamento della Fiera del Perdono 2020) la Giunta ha preso, seppur con profondo rammarico, la decisione di annullare il tradizionale appuntamento per la Città ma si impegna a tutelare la ricorrenza patronale: «Ogni anno la Fiera del Perdono è un evento che attira in Città una notevole affluenza di pubblico ed era perciò impossibile organizzarla nella forma tradizionale a causa del perdurare dell’epidemia. Se consentito dalle disposizioni governative e regionali, il programma della 458^ Festa del Perdono consisterà nello svolgimento della Liturgia religiosa con l’esposizione della Bolla papale e nella premiazione dei cittadini meritori (del 2020 e del 2021), ovviamente tutto nel rispetto delle normative anti Covid-19» spiega ​Giacinto Parrotta,​ Assessore alla Fiera e alla Sicurezza.

«Per il secondo anno consecutivo si è trattato di una decisione molto sofferta ma inevitabile – commenta ​Rodolfo Bertoli​, Sindaco di Melegnano – dettata dalla necessità di tutelare la salute delle persone. Sagre e fiere sono vietate dal Dpcm del 2 marzo scorso nel periodo dal 6 marzo al 6 aprile: le disposizioni di legge sono molto chiare in merito e gli assembramenti vanno evitati, la situazione in Lombardia è sotto gli occhi di tutti. Il nostro sistema sanitario è fortemente impegnato a affrontare l’emergenza sia nella cura sia nelle vaccinazioni. Colgo l’occasione per ringraziare ed esprimere riconoscenza dell’intera Comunità a tutto il personale sanitario. Rinnovo l’invito alla cittadinanza a collaborare per evitare occasioni di contagio e l’aggravamento della situazione».

Prima del 2020 la Fiera del Perdono era stata cancellata solamente nel 1817 per un’epidemia di tifo.

Fonte: Comunicazione – Comune di Melegnano