Olgiate Olona (VA): JAZZaltro apre la decima edizione con un evento speciale dedicato alla pace

Spettacolo teatrale IO (@Salvatore Tubo)

Compie dieci anni JAZZaltro, manifestazione che dal 2010 a oggi ha proposto lungo l’asse della S.S. Sempione e del fiume Olona, tra la provincia di Varese e quella di Milano, una serie di appuntamenti ed eventi legati alle musiche del mondo, “aprendosi” sempre più spesso ad altre forme espressive e artistiche, dalla danza al teatro, dalla scultura alla fotografia.

Con la partecipazione di 700 musicisti (molti dei quali di levatura internazionale), 130 tra formazioni e gruppi (provenienti da ogni angolo del mondo), una cinquantina di danzatori e una presenza di circa 65.000 spettatori, JAZZaltro è cresciuta nel tempo, consolidandosi anno dopo anno.

Per la nuova edizione, al via domenica 19 maggio al Cinema Teatro Area 101 diOlgiate Olona (ore 10.15; ingresso a offerta libera), i responsabili della manifestazione hanno organizzato un evento speciale nel segno della musica, della poesia, della danza, del cabaret e del teatro dal forte carattere simbolico, il cui filo conduttore è la pace o, meglio, la convivenza pacifica tra i popoli. Di altissimo profilo gli artisti coinvolti:Paolo Fresu presenterà il suo ultimo libro, intitolato “Poesie jazz per cuori curiosi”(editore Rizzoli), sperimentando il linguaggio della parola, tra piccole prose e poesie, come strumento di creatività. In un percorso per associazioni di idee, Fresu esplora le grandi domande sulla libertà e la vera funzione dell’arte, si sofferma sulle suggestioni nate dal quotidiano e dai suoi viaggi, riflette sulla diversità e sull’accoglienza, gioca con gli uccelli e con i colori, si abbandona ai voli della mente per tornare infine alle radici dell’amata Sardegna. Alcune di queste poesie verranno lette dalle attrici Eugenia Marcolli e Sara Pennacchio.

Paolo Fresu (ph @ roberto cifarelli)

Dalla poesia al cabaret con Norberto Midani, attore e comico di razza, che nel corso della sua carriera ha collaborato con le migliori figure del teatro italiano (Giorgio Strehler, Tino Buazzelli, Dario Fo, Paolo Panelli, Bice Valori ed Eduardo De Filippo). Spazio, poi, al reading con la voce solista di Sergio Chille, che commenterà un testo di Don Milani, e al teatro con lo spettacolo “IO”, a cura di un gruppo di 30 artisti disabili, protagonisti di una pièce intensa e toccante.

Per quanto riguarda la musica, sul palco del Cinema Teatro Area 101 salirà prima il cantautore Luigi Maione e, poi, i musicisti Ermanno Librasi (sax soprano, duduk, furulya, clarinetto basso, ewi), Emanuele Le Pera (voce, percussioni afrocaraibiche) e la danzatrice Laura Zahira, che presenteranno un estratto del loro spettacolo in cui le musiche originali si intrecciano con la tradizione africana e con quella mediorientale, nel segno di una coinvolgente contaminazione.

A seguire, il trio jazz ARS3 (composto da Mauro Grossi al pianoforte, Attilio Zanchial contrabbasso e Marco Castiglioni alla batteria), una delle formazioni più interessanti della scena italiana, presenterà il disco “Promemoria”, i cui brani sono ispirati a canzoni icone di pace come “Il Disertore” di Boris Vian, “Poca voglia di fare il soldato” di Ivano Fossati, “Master of War” di Bob Dylan e altre. Un disco che ha fatto scalpore e che ha visto la presenza di ospiti importanti, tra i quali spiccano Sheila Jordan e il compianto Gianmaria Testa.

Infine, gli spettatori che lo desidereranno potranno pranzare (su prenotazione) con il cast artistico. Durante il pranzo interverrà in acustico la Balcon Band, la formazione di matrice folk più seguita nell’area del Varesotto.
L’evento inaugurale di JAZZaltro è realizzato con il patrocinio dei Comuni di Olgiate Olona e Fagnano Olona e con la collaborazione di Rete dei Popoli, network che raggruppa più di una ventina di associazioni del territorio che affrontano insieme l’emergenza del razzismo e che si impegnano a favore dell’accoglienza.

Ars3 (@Alvaro Belloni)

JAZZaltro continuerà con tanti appuntamenti fino alla fine di settembre, con ospiti illustri, iniziative speciali e la presenza di grandi nomi del panorama internazionale. Imperdibile, per esempio, è l’evento in programma domenica 26 maggio, sempre all’Area 101 di Olgiate Olona quando si esibirà il quartetto “all stars” composto dal pianista Enrico Pieranunzi (tra i jazzisti italiani più apprezzati nel mondo), il vibrafonista Andrea Dulbecco, il contrabbassista Luca Bulgarelli e il batterista Andrè “Dèdè Ceccarelli, tra i più importanti a livello europeo. I quattro musicisti presenteranno il loro ultimo progetto, ispirato alla figura di Michel Legrand, il grande compositore, arrangiatore e pianista francese recentemente scomparso. Special guest della serata sarà la cantante Simona Severini.

Da segnalare, inoltre, il superquartetto newyorkese guidato dal batterista Jochen Rueckert (in scena sabato 13 luglio al Maga di Gallarate), il quintetto del sassofonista Jacopo Jacopetti, “impreziosito” dalla presenza della cantante brasiliana Heloisa Laurenco (giovedì 18 luglio a Busto Arsizio), e il trio Azul (Fausto Beccalossi alla fisarmonica, Oscar Del Barba al pianoforte e Attilio Zanchi al contrabbasso) che chiuderà la decima edizione sabato 28 settembre ad Olgiate Olona.

Fonte: US JAZZaltro -Andrea Conta