Bologna: “Un thè con la Poesia”, incontri poetici al Grand Hotel Majestic “già Baglioni”

La poesia vive attraverso le parole, gli incontri, la condivisione della bellezza. È questo il segreto del successo della rassegna che porta al Grand Hotel Majestic “già Baglioni” – vero salotto letterario – i migliori autori della scena contemporanea. Il ciclo di appuntamenti di “Un thè con la poesia” riprende il prossimo 12 febbraio: l’occasione per ascoltare, a partire dalle 17.30, poeti contemporanei leggere le opere tratte dalle loro ultime pubblicazioni, gustare ottime miscele di thè con pasticcini e godersi l’accompagnamento di giovani talenti musicali.

Si tratta della settima edizione di un format originale nato nel 2014 su iniziativa della scrittrice e poetessa Cinzia Demi, presentato dall’associazione EstroVersi con il patrocinio del Comune di Bologna e sviluppato grazie alla collaborazione di importanti partner come Minerva Edizioni e Puntoacapo Edizioni. Tra gli autori, vari poeti di successo, ma anche esordienti di talento, che potranno mettersi in luce su un palcoscenico molto apprezzato dal pubblico. 

La lettura è accompagnata dalle ottime miscele di thè Damman Frères e dai piccoli dolci e pasticcini del Forno Brisa, ma anche dalle note dei musicisti dell’associazione Euterpe Mousiké di Bologna, talentuosi studenti del Conservatorio. 

La selezione dei poeti è affidata alla stessa Cinzia Demi, che provvede anche alle recensioni delle opere pubblicate nella Rubrica Missione Poesia del sito culturale italo francese Altritaliani. 

Il primo appuntamento, il “Thè dell’amore” del 12 febbraio, è dedicato a San Valentino e al romanticismo, con i poeti Paolo Ruffilli e Matteo Bianchi. Più filosofico e speculativo l’incontro del 18 marzo, il “Thè del pensiero”, con Michele Brancale e Alessandro Anil, mentre il 22 aprile Elio Scarciglia e Marco Onofrio renderanno omaggio alla nuova stagione con il “Thè di primavera”. Mariastella Eisenberg Marisa Papa Ruggiero sono le poetesse ospiti del “Thè delle donne” del 20 maggio, prima della vacanza estiva. 

Si ritorna in settembre, il 30, con il “Thè partenopeo”, in compagnia di Domenico Cipriano e Vincenzo Montuori. Uno degli appuntamenti più attesi è il “Thè internazionale” del 21 ottobre, che quest’anno accoglie Attila F. Balázs Tomaso Kemeny. Dopo un gustoso “Thè d’autunno” insieme ai poeti Ottavio Rossani Anna Buoninsegni l’onore di chiudere l’edizione 2020 della rassegna spetta a Giovanna Rosadini Gianfranco Lauretano, protagonisti del “Thè di Natale” del 16 dicembre. 

Fonte: Ufficio Stampa Gruppo Duetorrihotels – DOC-COM