Peschiera Borromeo (MI): Raffaello Sanzio protagonista del prossimo incontro di storia dell’arte organizzato da PeschierArte

AGGIORNAMENTO: L’evento è stato sospeso in ottemperanza all’ordinanza emessa dal Ministro della Salute d’intesa con il Presidente della Regione Lombardia, che prevede la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato, anche di natura culturale, 

_________________________________________________

L’incontro, organizzato da PeschierArte e condotto dalla storica dell’arte Marta Mirra, ripercorrà le tappe salienti della vita del grande Raffaello Sanzio, nato ad Urbino nel 1483 e morto a Roma nel 1520. In occasione del cinquecentenario dalla sua morte non si poteva non creare l’occasione di parlare del grande maestro che così tanto ha influenzato l’arte figurativa dal suo nascere.

Nonostante la sua scomparsa a soli 37 anni, il lavoro di Raffaello è rimasto ineguagliato e il suo percorso pittorico, iniziato quando era ancora bambino, ha segnato in maniera indelebile l’arte del Rinascimento.

PeschierArte rinnova il suo invito a partecipare al ciclo di conferenze che verranno proposte con cadenza mensile e riguarderanno i personaggi celebri le cui opere godono di fama mondiale.

L’incontro è programmato per domenica 23 febbraio presso la sede di Peschierarte denominata Agorà a Mezzate di Peschiera Borromeo. Partecipazione soggetta a prenotazione telefonica (cell. 349.4788189).

Fonte: Testo redatto da Bettina Cucinella