Melegnano: il Sindaco fa il punto della situazione sulla diffusione del coronavirus in città

Si apre con le condoglianze alla famiglia della signora Teresa B. la conferenza stampa convocata dall’Arch. Rodolfo Bertoli, Sindaco di Melegnano, per informare, attraverso gli organi di stampa, l’evoluzione del virus Covid-19 e dei suoi effetti sulla città.

Il Sindaco di Melegnano Rodolfo Bertoli

Apprendiamo attraverso le sue parole: «È solo di pochi minuti la notizia che conferma il decesso della signora e il contagio di altre due persone, notizie che possiamo dare solo ora che si è aperto un canale di comunicazione diretto con ATS, dopo la forte richiesta della rappresentanza di tutti i sindaci e sbloccata dall’intervento dell’assessore regionale al Welfare Giulio Galleria. Sono sempre stato comunque in contatto diretto con il figlio della signora deceduta ma, pur comprendendo, in un momento così delicato, le legittime richieste dei cittadini all’accesso di informazioni, non potevamo inseguire voci diffuse in città, alimentate certamente dal disagio di una situazione non ha precedenti. Da oggi, con la presenza di dati certi, saremo in grado di seguire più da vicino l’evoluzione del problema, è peraltro con una nota di rammarico che evidenzio come alcuni esponenti di forze politiche cittadine abbiano voluto vedere in questi comportamenti la volontà di un silenzio che sarebbe comunque ingiustificato, se non per senso di responsabilità e per doverosa prudenza».

Con un passaggio successivo, attraverso le varie domande, sia dei presenti che di quanti hanno seguito la diretta sul canale FB del Comune, il Sindaco conferma che al momento Melegnano continua ad essere zona gialla, per le scuole non ci sono altre misure oltre a quelle già previste.

Un momento della conferenza stampa

Nei plessi scolastici i dirigenti hanno loro stessi adottato tutte le indicazioni contenute nel decreto, intervenendo anche con ulteriori interventi di sanificazione. Per gli impianti sportivi, sia quelli chiusi che aperti, rimane in vigore il divieto per attività non agonistiche mentre per quelle agonistiche rimangono utilizzabili solo a porte chiuse, sempre seguendo opportuni accorgimenti.

L’intervento del dott. Olivari durante la conferenza stampa

Con l’intervento del presidente della RSA Castellini dott. Natale Olivari vengono ribadite tutte le misure adottate per il personale sanitario, per gli ospiti e per i visitatori. Ulteriori precisazioni sono riservate dal Sindaco al mercato del giovedì e della domenica, ricordando per quest’ultimo la peculiarità che sia il solo previsto nella giornata festiva e pertanto difficilmente differibile. Per questo c’è comunque un contatto costante con gli Enti superiori e le associazioni di categoria. La chiusura è riservata all’Ospedale Predabissi, sulla sua regolare funzionalità e su accorgimenti presi per aumentarne eventualmente la capacità ricettiva nella terapia intensiva, qualora ciò si rendesse necessario. Proprio su questo argomento è riservato dal Sindaco un caloroso ringraziamento a tutti gli operatori della sanità pubblica per il grande lavoro di questo particolare momento.

(la registrazione completa e successiva comunicazione sono visibili sul canale FB Comune di Melegnano)

Testo redatto da Luciano Passoni