San Giuliano Milanese: per la sicurezza in città, la Prefettura di Milano certifica un trend positivo nella diminuzione dei reati

L’analisi degli ultimi dati richiesti alla Prefettura di Milano e che riportano numero e tipologia dei principali reati commessi a San Giuliano, indicano una flessione complessiva dell’illegalità, nel range temporale che va dal 2011 al 2018.

Si è infatti passati dai 3064 reati del 2011 ai 1866 del 2018, con cali particolarmente significativi per alcune fattispecie, tra cui:
– furti – 39% (n. 1586 nel 2011 – n. 970 nel 2018)
– rapine – 33% (n. 34 nel 2011 – n. 51 nel 2018)
– reati contro la persona (es. percosse e minacce) – 49% ( 174 complessivamente nel 2011 – 88 nel 2018)
– danneggiamenti – 77,5% (n. 584 nel 2011 – 131 nel 2018)

“ I dati della Prefettura di Milano sulla criminalità ci confortano – commenta il Sindaco, Marco Segala – e al contempo rappresentano uno sprone a continuare l’impegno per alzare ulteriormente il livello della sicurezza sul territorio. C’è sicuramente bisogno della collaborazione di tutti, compresi i cittadini che devono dare il loro contributo e denunciare i reati subìti: proprio a questa rinnovata consapevolezza e maggiore informazione, ritengo si possa far risalire l’incremento del numero di truffe e frodi informatiche, che sale dagli 81 del 2011 ai 206 del 2018.

Anche se i delitti in generale diminuiscono, prosegue costante il nostro lavoro: la sicurezza è una priorità per noi, così come lo è per i cittadini. Per questa ragione riteniamo che un più efficace contrasto alla criminalità può essere portato avanti solo in maniera coordinata con Prefettura, Questura, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale. Desidero sottolineare che siamo molto soddisfatti della collaborazione portata avanti con la Tenenza dei Carabinieri di San Giuliano e la Compagnia di San Donato, ogni giorno al fianco della nostra comunità con competenza e professionalità.

La nostra Amministrazione intanto fa la sua parte e prosegue con il sostegno alle attività della Polizia Locale, attraverso nuovi investimenti in strumentazione tecnologica e aumento del personale, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente i risultati, sia in termini di repressione di comportamenti illeciti: cito ad esempio le attività d’indagine di polizia giudiziaria, i cui fascicoli sono cresciuti da n. 50 nel 2016 a n. 183 nel 2018, sia per il controllo della circolazione stradale (veicoli sequestrati +242% dal 2016 al 2018) e più in generale per una maggiore sicurezza viabilistica (interventi di pronto intervento + 910% tra 2016 e 2018). Come emerge anche dal recente sondaggio di citizen satisfaction effettuato a dicembre 2019, grazie alle azioni messe in campo e all’attività della Polizia locale, i cittadini hanno la percezione di maggiore sicurezza in città (53% contro il 49% di un anno fa)”.

Fonte: Servizio Relazioni Esterne Comune San Giuliano Milanese