Milano: l’Associazione Regionale Pugliesi di Milano promuove la solidarietà di un’azienda pugliese sul nostro territorio

Sospese le attività culturali e di intrattenimento a cadenza quasi settimanale che l’Associazione Regionale Pugliesi di Milano offriva ai suoi soci, si sono potenziate le attività di promozione sociale.
Così l’Associazione ha fatto da ponte con la Masseria Fruttirossi srl di Castellaneta (TA) – Premio Ambasciatori di Terre di Puglia 2018, il prestigioso riconoscimento organizzato dal sodalizio meneghino – che ha fatto pervenire alla Croce Rossa Italiana, Comitato di Milano, 15.000 bottiglie di succo puro di melagrana (noto anche in base a Camillotudi scientifici per le potenzialità fortificanti delle difese immunitarie dell’organismo), destinate al personale sanitario delle ASL della Lombardia per sostenere l’incessante e commovente lavoro profuso in queste settimane di emergenza nazionale per curare e assistere un numero sempre più elevato di pazienti affetti dal coronavirus. Peraltro l’azienda pugliese ha effettuato donazioni del suo prodotto a vari presidi ospedalieri in prima linea come l’ospedale Covid-19 Giuseppe Moscati di Taranto, l’ospedale covid-19 Miulli di Acquaviva delle Fonti e il policlinico Gemelli di Roma.

Oltre ai ringraziamenti dei destinatari, si è complimentato per l’iniziativa il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano: “L’esempio dell’azienda Fruttirossi identifica il grande cuore dei nostri imprenditori. La pugliesità è anche solidarietà effettiva e slancio. Grazie alla proprietà e a tutti i lavoratori dell’azienda che mettono a disposizione dei nostri meravigliosi sanitari succhi dalle provate qualità di sostegno alle difese immunitarie”.

E Giuseppe Selvaggi, a nome dell’Associazione Regionale Pugliesi, ha dichiarato: “E’ con grande orgoglio che segnaliamo l’opera meritoria di questa nostra azienda destinataria, negli anni scorsi, del nostro massimo riconoscimento annuale quale interprete della laboriosità e solidarietà effettiva dell’imprenditoria pugliese”.

Per noi pugliesi di Milano la gioia di aver favorito un concreto contributo, grazie a imprenditori solidali come Fruttirossi, convinti che ognuno debba e possa fare la propria parte per raggiungere, insieme, l’obiettivo finale della sconfitta del virus.
Intanto prosegue in modalità a distanza la scuola di italiano per stranieri del prof. Paolo Rausa e la messa domenicale trasmessa in streaming dall’assistente spirituale don Maurizio Ormas.

Il consiglio direttivo continua a mantenere i contatti con le istituzioni e con i soci tramite i social e telefonicamente, e lavora “sotto traccia”, su impulso del Presidente Camillo de Milato, alla prossima ordinaria programmazione tra cui la partecipazione al Festival dei Giornalisti del Mediterraneo e alle iniziative del Centenario dell’Associazione perché, dopo la pandemia, il vivace sodalizio possa ritornare all’attività aggregativa nel segno dei suoi valori fondativi quali l’amicizia, il volontariato, l’impegno sociale e culturale.