Calabria: La cultura non si ferma al Polo museale. Le iniziative a Vibo Valentia, Cassano all’Ionio, Locri e Roccelletta di Borgia

La cultura non si ferma al Polo museale della Calabria, diretto dalla dottoressa Antonella Cucciniello.

 

Antonella Cucciniello – Direttore Polo museale della Calabria

Nonostante le difficoltà derivanti dalla situazione in atto molte interessanti iniziative sono state predisposte dai luoghi della cultura statali di propria competenza, sempre in stretta osservanza delle norme “in materia di prevenzione dal Covid-19”.
Queste, di seguito indicate, alcune delle Sedi con le relative iniziative approntate. Nei prossimi articoli le iniziative anche delle altre Sedi. 

 

Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia – (Vibo Valentia)

Direttore: Adele Bonofiglio          mail: pm-cal.capialbi@beniculturali.it 

Il Museo Archeologico Nazionale si racconta e apre virtualmente le sue sale ai visitatori attraverso la pubblicazione di post settimanali relativi alle sezioni e ai reperti che esso custodisce; grazie all’uso dei canali social, anche in questo particolare periodo in cui non si può accedere fisicamente nelle sue sale, la cultura non si ferma.

Il 7 aprile è stata celebrata, come ogni anno, la giornata mondiale della salute, patrocinata dall’OMS e da altre organizzazioni collegate. Quest’anno la giornata si è celebrata in piena emergenza sanitaria internazionale, focalizzando dunque l’attenzione sul personale sanitario che si trova in prima linea ad affrontare la pandemia.  

Il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” ha aderito alla campagna social promossa dal MiBACT, dedicando ai medici, infermieri e a tutto il personale sanitario i fiori sbocciati nei vasi che abbelliscono il suo cortile. Un modo per essere vicini e per ringraziare questi professionisti che ogni giorno affrontano con impegno e abnegazione l’emergenza data dal Coronavirus. 

Vibo Valentia – Museo Archeologico Nazionale ‘Vito Capialbi’

IL MiBACT, ha lanciato lo scorso 29 marzo il flash mob del Patrimonio Culturale Italiano.
Il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” ha aderito alla campagna, invitando tutti alla condivisione di foto degli spazi del museo.

Il 25 marzo, data che gli studiosi individuano come inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia, si è celebrata per la prima volta il Dantedì, la giornata dedicata a Dante Alighieri recentemente istituita dal Governo.
Il sommo Poeta simbolo della cultura e della lingua italiana è stato celebrato anche al Museo Archeologico Nazionale di Vibo Valentia, nel quale sono custoditi alcuni reperti che rappresentano delle sirene, figure mitologiche dal corpo metà uccello e metà donna. 

È stata dedicata al paesaggio italiano la quarta edizione di “Art you ready. Il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” ha aderito alla campagna, invitando tutti alla condivisione di foto di panorami, borghi e tutto ciò che riguarda le bellezze paesaggistiche del nostro paese. 
Il Museo ha pubblicato delle immagini del paesaggio che circonda il Castello, che rappresenta la sua sede istituzionale.

 

Museo e Parco Archeologico Nazionale della Sibaritide – Cassano all’Ionio (Cosenza)

Direttore: Adele Bonofiglio                mail: pm-cal.sibaritide@beniculturali.it

Inserimenti periodici sui social network (facebook, instagram) di foto e/o video di reperti archeologici, articoli che raccontano il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Sibari. 

La realizzazione di un cruciverba, di un rebus e di una cartolina pasquale.

In particolare sono state attenzionate, postando sui social network immagini e notizie, le sottoelencate giornate: 
25 marzo “DanteDì” ;
29 marzo,  il flash mob “#artyouready” ; 
07 aprile, #GiornataMondialeDellaSalute,  #WorldHealthDay

Di particolar pregio, inoltre, la celebrazione disposta in favore di Raffaello Sanzio, in occasione dei 500 anni della sua scomparsa.

 

Musei e Parco Archeologico Nazionale di Locri  – Locri (Reggio Calabria)

Direttore: Rossella Agostino           mail: pm-cal.locri@beniculturali.it

Da menzionare, per la qualità delle proposte, la Celebrazione del Dantedì e della Giornata mondiale della salute. Quest’ultima si è avvalsa di una graziosissima cartolina virtuale con veduta del Complesso Museale Casino Macrì, caratterizzato dalle piante di rose offerte ai sanitari in piena attività per questa immane tragedia da debellare: il Covid-19. Grande attenzione ai rapporti con i suoi “fedelissimi” tramite i social: dai graditissimi auguri pasquali alle suggestive immagini dei luoghi archeologici della Locride. 

 

Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium  Roccelletta di Borgia – Borgia (Catanzaro)

Referente: Elisa Nisticò.          mail: pm-cal.scolacium@beniculturali.it 

Nature- Quaderni di didattica
Didattica a distanza: Stanchi della solita visita? Scoprite i nostri quaderni per esplorare la biodiversità del parco. Il museo ha proposto virtualmente tre appuntamenti imperdibili. 

Roccelletta di Borgia – Scolacium

Colora il reperto
Il museo ha messo a disposizione sui social alcuni disegni da colorare 

Scolacium4fun – Sessione ludica su Instagram e Facebook
Chi lo ha detto che l’archeologia è noiosa? Scoprite i nostri giochi a tema storico per conoscere più da vicino il parco e il museo, per divertivi e imparare giocando. Puzzle, cruciverba, rebus e molti altri giochi divertenti per passare il tempo in questa quarantena.

Visita guidata virtuale al femminile alla scoperta delle tracce lasciate dalle cittadine di Scolacium.
Visita guidata virtuale – Il ciclo statuario di Scolacium
Contributi video per conoscere e scoprire  le statue togate, il fiore all’occhiello della collezione museale. Alcuni video ci permetteranno di conoscere meglio i togati del foro e del teatro e i componenti della famiglia imperiale attraverso commenti e spiegazioni per immagini. 
Visita guidata virtuale- Scolacium Bizantina. 
Contributo video per proporre una visita alternativa alla scoperta di un periodo che ha segnato la vita della comunità scolacense dopo la caduta dell’Impero romano. 
Visita guidata virtuale – i Marmi: le teste ritratto 
Contributo video e audio per conoscere più da vicino questi reperti eccezionali conservati nel museo.
Visita guidata virtuale – Il foro romano di Scolacium 
Contributo video e audio alla scoperta della piazza della colonia romana.
#abbracciamuseo:  con un evento Facebook, all’inizio di questa lunga quarantena, abbiamo invitato i nostri visitatori virtuali a inviarci video o foto che verranno raccolte in un unico video che verrà postato per mettere fine a questo periodo di chiusura.  

Il Museo partecipa sui suoi canali social ( Facebook, Instagram e Twitter) ai flashmob organizzati da Mibact:  #artyouready    #granvirtualtour    #paesaggioitaliano    #iorestoacasa.   #worldhealthday

dantedì- 25 marzo 2020. Il Museo ha celebrato l’Alighieri nella giornata a lui dedicata con alcuni contributi sui canali social. Il primo si è basato sul pensiero trinitario di Gioacchino da Fiore, con radici lontane in Cassiodoro, nativo di Scolacium. Si è reso omaggio al sommo poeta con tre estratti della Commedia che parlano di tre famosi meridionali.

Inoltre, il museo è promotore, sin dalla sua comparsa sui social, della rubrica #pillolediarcheologia, per far conoscere la sua collezione museale.

Fonte: Polo museale della Calabria