Torino: L’Orchestra Filarmonica guarda al futuro. #OFTColors, le anticipazioni sulla nuova stagione 2020-2021

 

Dopo la brusca interruzione della stagione in corso, l’OFT pianifica la nuova stazione concerti 2020-2021.
Colors: le prime anticipazioni sui social a partire dal 5 giugno.

L’emergenza sanitaria dovuta al diffondersi del coronavirus ha portato alla brusca interruzione della stagione concerti 2019-2020 che l’Orchestra Filarmonica di Torino aveva dedicato al tema del tempo. Ben quattro i concerti annullati da marzo a giugno, così come tutti gli appuntamenti ad essi collegati (dalle prove di lavoro aperte al pubblico alle prove generali, così come le visite guidate ispirate a OFT Time presso i musei cittadini e gli incontri divulgativi al Circolo dei lettori di Torino con il direttore musicale Giampaolo Pretto e il maestro concertatore Sergio Lamberto).

«A seguito dell’annullamento dei concerti abbiamo disposto la possibilità, per il pubblico, di richiedere il rimborso del biglietto tramite voucher – commenta il presidente e direttore artistico dell’OFT Michele Mo – Lo hanno richiesto in pochissimi, mentre sono davvero tante le testimonianze di affetto di chi ha voluto accompagnare la donazione dell’importo corrispondente al costo del biglietto con parole di stima per il nostro lavoro e solidarietà per la situazione particolarmente complessa di chi organizza eventi musicali».

Il rapporto con il proprio pubblico è da sempre una delle cifre che caratterizza l’OFT: per mantenerlo vivo, durante la quarantena l’orchestra ha lanciato sui social una campagna di comunicazione improntata all’evasione a suon di musica. I dieci video del ciclo “La via d’uscita” hanno proposto altrettanti momenti musicali tratti dal programma dei concerti delle ultime stagioni dell’OFT. Ad accompagnarli, le immagini di ascoltatori immersi nell’ascolto che si ritrovano proiettati fuori casa in luoghi iconici della città di T orino.

Dai primi di maggio, invece, OFT ha coniato un nuovo hashtag che rispecchia non solo la situazione specifica, ma anche il particolare momento storico che stiamo vivendo. #OFTWaitingForTheNewSeason, è la sintesi di questo percorso: partire dal passato per guardare al futuro.

«Stiamo pubblicando ogni settimana due video – spiega Michele Mo: ogni mercoledì un video musicale la cui immagine guida, in questa fase, è un cantiere con un grande cartellone che offre un indizio sul tema della nuova stagione; ogni venerdì un video dove lo staff di OFT, a turno ed in pochi minuti, racconta come è strutturato il nostro ente e cosa sta facendo».

«I video – racconta l’assistente alla direzione artistica Gabriele Montanaro – sono stati complessivamente visualizzati da circa 5 mila utenti. Un risultato lusinghiero; è per questo che abbiamo pensato di continuare ad accompagnare il pubblico con alcuni momenti di musica anche nei prossimi mesi».

«In questo periodo – aggiunge Mo – se non ci fosse stata la pandemia, saremmo stati al Circolo dei lettori di Torino per la tradizionale conferenza stampa di presentazione della stagione. Com’è naturale, siamo stati costretti a rimandarla, tuttavia cominciare sin da oggi a dare un nome alla stagione 2020-2021 ci sembra un modo per iniziare a riappropriarci della bellezza che il virus ci ha tolto. Per questo la nuova stagione Colors, come abbiamo voluto chiamarla, ci sembra particolarmente di buon auspicio e dal 5 giugno porteremo chi ci segue alla scoperta di questa nuova avventura, anticipando così il tema che farà da filo conduttore ai nove concerti».

I colori da sempre generano sentimenti ed evocano emozioni. Colors nasce quindi per raccontare in musica questo crogiuolo di suggestioni, in un gioco di rimandi alimentato anche dalle immagini che accompagneranno i singoli concerti. Per la creazione di queste, l’OFT si è avvalsa del prezioso contributo dell’artista torinese Elena Giannuzzo, che nella vita è anche musicista e che, per questo, ha saputo rielaborare gli spunti offerti dai singoli programmi per creare tele meravigliose che evocano nella loro liquidità la tensione emotiva che da sempre accompagna la creazione artistica sia pittorica che musicale.

«Ci sarà tempo e modo, nel prossimo futuro, di incontrarci per illustrare le scelte di OFT relativamente ai singoli programmi dei concerti ed ai solisti e direttori che si alterneranno sul palco accanto all’orchestra nella prossima stagione – conclude Mo – Nel frattempo, dal 10 giugno ogni mercoledì posteremo su Facebook video con frammenti musicali del nostro passato accompagnati dalle coloratissime immagini della futura stagione concerti Colors, anticipandone qualche chicca nei video del venerdì. Un modo per condividere da subito con chi ci segue un po’ della magia che contiamo presto di ritrovare in sala da concerto».

 

L’attività dell’Orchestra Filarmonica di Torino è sostenuta dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, dalla Regione Piemonte, dalla Città di Torino. L’Orchestra Filarmonica di Torino opera con il contributo della Compagnia di San Paolo, suo maggior sostenitore, che dal 2016 l’ha selezionata quale realtà d’eccellenza nel panorama dello spettacolo dal vivo. L’OFT, che gode del patrocinio della Città Metropolitana di Torino, è inoltre sostenuta dalla Fondazione CRT e da altri sponsor privati, tra i quali Lavazza e Studio Torta di Torino.

Fonte: Ufficio stampa – Orchestra Filarmonica di Torino