Milano: anche il Museo Bagatti Valsecchi riapre, in sicurezza. Tante le novità.

Una sala del Museo Bagatti-Valsecchi in una foto di repertorio

Il Museo Bagatti Valsecchi di Milano riapre il 19 giugno con percorsi speciali con lo staff e  la tessera soci gratuita per le prime due settimane.

 

Da venerdì 19 giugno riapre le porte la casa museo di via Gesù, dopo oltre tre mesi di chiusura, e accompagna il suo pubblico, nuovo e di ritorno, a scoprire le storie e le collezioni della famiglia Bagatti Valsecchi con alcune novità. La fruibilità settimanale sarà di tre giorni (venerdì, sabato e domenica), ma saranno disponibili percorsi speciali gratuiti con il personale del Museo: un modo diverso per ascoltare aneddoti e curiosità sui protagonisti della Casa Museo.

Per i primi due fine settimana d’apertura, ogni giorno due percorsi guidati dal titolo TI ACCOMPAGNO AL MUSEO, che – al costo del solo biglietto d’ingresso intero – affiancheranno la visita guidata realizzata dal conservatore Lucia Pini. A raccontare il museo dal suo interno saranno alcune figure dello staff, accompagnando i piccoli gruppi di visitatori alla scoperta della casa museo. Professionisti con background differenti ma accomunati da uno spiccato amore per l’arte e per

la collezione Bagatti Valsecchi: un modo diverso per ascoltare la storia del Bagatti Valsecchi, e un regalo del personale ai nuovi visitatori.

Si parte venerdì 19, alle 15.30, con la visita condotta dal conservatore Lucia Pini, mentre alle 16.30 sarà la responsabile comunicazione Benedetta Marchesi a raccontare il museo dal proprio punto di vista; sabato 20, domenica 21, venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 giugno – sempre alle 15.30 e alle 16.30 – si alterneranno Valeria Barilli, referente per gli Amici del Museo, Laura Bugliosi, responsabile marketing e raccolta fondi, la responsabile degli Eventi privati Marica Gagliardi e la referente tecnica Ilaria Nasisi. Per consentire il rispetto della distanza di sicurezza le visite hanno solo 4 posti a disposizione, il calendario aggiornato così come la possibilità di prenotare (necessaria) sono online > www.museobagattivalsecchi.org

Infine, tutti i visitatori, dal 19 al 30 giugno, riceveranno in omaggio la tessera Amici del Museo: una vantaggiosa opportunità per tornare al Museo gratuitamente ogni volta che si vuole, godere di sconti e agevolazioni per le iniziative speciali (che anche in questi mesi di chiusura del Museo stanno animando il calendario) > www.museobagattivalsecchi.org/amici

Le audioguide sono disponibili in italiano e in inglese sui podcast gratuiti Spotify e Apple Podcast, presto saranno disponibili anche le altre lingue e il percorso per bambini.

Per poter garantire la miglior tutela dei visitatori ed evitare al massimo il rischio di contagio, il Museo ha attivato le necessarie misure di sicurezza per il contenimento del COVID-19: oltre a contingentare gli ingressi per evitare assembramenti nelle sale, è obbligatorio l’uso della mascherina anche per i bambini di età inferiore ai 6 anni (il visitatore sprovvisto potrà usufruire delle monouso disponibili in biglietteria); durante la visita è necessario mantenere sempre la distanza di sicurezza interpersonale di 1 mt evitando affollamenti (il personale di biglietteria e guardiania vigilerà in tal proposito).

Fonte: Ufficio Stampa Museo Bagatti Valsecchi – Milano