Firenze: Workshop unico e irripetibile con Letizia Battaglia.

Letizia Battaglia

Crumb Gallery, in occasione della mostra “Corpo di donna”, ha l’onore di presentare a Firenze un workshop unico e irripetibile con Letizia Battaglia, icona della fotografia internazionale.

 

Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 settembre, accompagnata dall’artista romano Roberto Timperi, con la generosità che la contraddistingue aiuterà i partecipanti ad approfondire, arricchire e ampliare la loro ricerca fotografica. Una full immersion a stretto contatto con la donna che ha saputo raccontare una terra così difficile ed elusiva come la Sicilia, fatti di sangue spesso indicibili, mondi nascosti e tragici, crudezza, dolore e violenza con poesia e umanità, come la questione ambientale, i diritti dei carcerati, l’orgoglio e l’indipendenza delle donne. Elementi che fanno di lei e dei suoi scatti un unicum di talento, passione civile e impegno sociale.

Il workshop si svolgerà in una prestigiosa sede nel centro storico di Firenze (raggiungibile a piedi dalla stazione di Santa Maria Novella) e avrà i seguenti orari: venerdì pomeriggio a partire dalle ore 14,30, sabato l’intera giornata (dalle 9,00 alle 18,00 circa, con un’ora per la pausa pranzo) e domenica mattina dalle ore 9,00 alle 13,00.

Per partecipare è necessario inviare la richiesta all’indirizzo mail crumbugalleryfi@gmail.com, indicando con le seguenti informazioni: nome, cognome, indirizzo e-mail, numero di telefono, oltre i dati per la fatturazione. 

Successivamente alla ricezione della risposta di accettazione da parte della Crumb Gallery, verranno forniti costi e modalità di partecipazione.

Il numero dei posti è limitato a 25 persone. 

Ciascun partecipante dovrà avere a disposizione durante le lezioni la propria macchina fotografica digitale, un pc portatile (o notebook, comunque un supporto su cui scaricare le foto fatte durante le ore di workshop dalla macchina fotografica), una chiave USB per il trasferimento delle stesse, una selezione di 5 foto ritenute rappresentative del proprio percorso, anche amatoriale.

Fonte: Ufficio stampa Davis & Co. – Lea Codognato & Caterina Briganti