Roma: Aperte le iscrizioni per la “CALL FOR ARTISTS” di PLATICAd’A-MARE.

Litorale romano

Al via la seconda edizione del concorso artistico dedicato ai temi dell’inquinamento marino e del riciclo creativo della plastica. Borsa di studio di 1000 euro al vincitore.

 

Sono aperte le iscrizioni per la Call for Artists dedicata ad artisti emergenti che vogliano mettersi in gioco con proposte innovative sul tema dell’inquinamento dei mari e riciclo della plastica.

Cosima Montavoci. Trash Project

Il concorso è promosso da PLASTICAd’A-MARE, la seconda edizione dell’eco festival plastic free di Roma, in programma il 26 e 27 settembre al Porto Turistico della Capitale. La manifestazione è vincitrice dell’Avviso Pubblico ESTATE ROMANA 2020- 2021- 2022, fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale, ed è organizzata da Doc Live (www.doclive.it) con la preziosa partecipazione di WWF Italia (www.wwf.it). L’obiettivo è quello di sensibilizzare il pubblico sul tema dell’inquinamento da plastica a discapito dei mari e sottolineare come questo materiale, opportunamente recuperato, possa trasformarsi da plastica a mare in plastica d’amare.

La CALL FOR ARTISTS è dedicata a tutti gli artisti che vogliano esprimersi su questi temi di crescente attualità attraverso la presentazione di opere e/o di progetti artistici estesi al design, alle installazioni, alla video-arte, alle arti performative e all’artigianato.

I partecipanti avranno la possibilità di esporre i propri lavori o di esibirsi con le proprie performance durante i giorni del festival. Il vincitore, selezionato da una giuria di qualità, sarà premiato con una borsa di studio di 1.000 euro.

Cosima Montavoci. Trash Project

Un’opportunità di esposizione e di formazione, quindi, ma non solo. L’edizione 2019 ha portato anche alla collaborazione con importanti realtà come la Art Week di Bologna e la fiera BOOMing Contemporary Art Show, che ha ospitato l’artista vincitrice della CALL ‘19, Cosima Montavoci, e con la Milano Music Week che ha invece dato spazio all’esibizione della Factory Dance Studio di Tiziano Vecchi, vincitori della Menzione Speciale.

L’evento torna forte dei riscontri ottenuti lo scorso anno sia in termini di partecipazione che di visibilità, grazie agli oltre 200 servizi dedicati, pubblicati su testate di settore e non, tra cui Mediaset, Rai e Sky.

Durante la due giorni si alterneranno dibattiti e incontri con esperti del settore, musica live, laboratori per grandi e piccini, workshop, performance artistiche, live painting e installazioni site specific, insieme all’esposizione permanente della selezione di opere partecipanti alla CALL FOR ARTISTS e alla cerimonia di premiazione del vincitore.

A fare da cornice alle date centrali del progetto-evento, dal 29 settembre al 10 ottobre, saranno organizzate anche sei passeggiate ambientali teatralizzate, volte alla scoperta e tutela del territorio di Ostia e Ostia Antica, proposte dai partner della manifestazione, WWF Litorale Laziale e Cyberia Idee in rete.

Moby Dick

CALL FOR ARTISTS – Modalità di partecipazione e termini di consegna

– La call è aperta a tutti gli artisti di discipline eterogenee che propongono, attraverso la loro arte, un riutilizzo creativo della plastica e una riflessione sul tema dell’inquinamento dei mari. Condizioni necessarie per partecipare sono aver compiuto la maggiore età ed essere domiciliati sul territorio italiano

– Ogni candidato dovrà effettuare l’iscrizione e l’invio del materiale entro e non oltre le ore 24:00 (italiane) del 20 settembre, compilando il form d’iscrizione online presente sul sito www.plasticadamare.it
– Il candidato dovrà inoltre esprimere la propria liberatoria nel trattamento dei dati e dei materiali inviati. Il materiale entrerà a far parte dell’archivio dell’organizzazione del festival e sarà promosso durante il festival stesso.

Cosima Montavoci. Trash Project

Per scaricare il modulo di autorizzazione al trattamento dei dati personali:

https://plasticadamare.it/wp-content/uploads/Modulo_Autorizzazione_Generico.pdf

– Chiuse le iscrizioni, la giuria di qualità selezionerà i finalisti che entreranno di diritto nel cast della finale del contest che si terrà al Porto Turistico di Roma.
– Si consiglia di leggere attentamente il regolamento:
www.plasticadamare.it/regolamento

N.B.: in caso di eventuali restrizioni dovute all’emergenza sanitaria Covid-19, gli artisti avranno l’opportunità di spedire le proprie opere senza recarsi fisicamente al festival. Lo staff di PLASTICAd’A-MARE avrà cura di allestire i lavori inviati. In caso di difficoltà oggettive nella realizzazione dell’esposizione, sarà aperta una galleria online e data l’opportunità agli artisti selezionati di esporre e di esibirsi o eventualmente di partecipare al cast dell’edizione 2021.

Fonte: Ufficio stampa DOC-COM