Calvi dell’Umbria (TR): Concerto del duo Rita Marcotulli e Israel Varela.

“Un viaggio alla ricerca di quei suoni che sono alla base di tutta la storia del jazz passando per sonorità ritmiche del flamenco, arabo e della musica indiana”.

Il cartellone del Calvi Festival subisce un cambiamento di programma.  A causa delle previsioni meteo avverse, il concerto del duo Rita Marcotulli e Israel Varela di domenica 30 agosto è stato posticipato di una settimana e quindi il concerto si terrà domenica 6 settembre alle ore 21.15 nel giardino del Monastero.

Il Calvi Festival ha in serbo ancora altri importanti appuntamenti: da giovedì 3 a sabato 5 settembre per Calvi Arte, si svolgerà la mostra personale di Antonio Valan (nell’Area Teatro del Monastero, al primo piano) cui seguirà la maestosa chiusura del Festival con il tradizionale “Gran concerto finale” sabato 5 settembre in collaborazione con l’Associazione Amici della Musica.

Marcotulli – Varela Duo, connubio artistico di due musicisti di fama internazionale. “Un viaggio avventuroso l’incontro di Rita Marcotulli e Israel Varela, un viaggio alla ricerca di quei suoni che sono alla base di tutta la storia del jazz passando per sonorità ritmiche del flamenco, arabo e della musica indiana.  E se anche a tratti può sembrare di trovarsi in Tibet per via di una campana rituale o magari in Giappone, con la pianista che riduce manualmente il suono dello strumento per farlo sembrare corto come quando si pizzicano le corde di un Koto, lo scopo è sempre lo stesso, proseguire oltre e non fermarsi al primo piacere dell’ascolto. Non potrebbe essere altrimenti con una artista che ha avuto riscontri più che positivi con Pat Metheny, Pino Daniele, Palle Danielson, e anche nel mondo del cinema (Ciak d’Oro, Nastro d’Argento e David di Donatello per la miglior colonna sonora di Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo) e con Israel Varela, batterista, compositore e anche la voce del duo. Voce calda, modulata e lirica quando occorre, ma soprattutto piena di registri. Varela ha suonato con grandi della musica come Pat Metheny, Charlie Haden, Yo Yo Ma, George Benson, Mike Stern, Victor Bailey, Pino Daniele, e anche nel flamenco con artisti come Diego Amador, Jorge Pardo, Antonio Canales, Joaquin Cortes”.

Il Calvi Festival si svolgerà nel rispetto delle vigenti regole di sicurezza anti-covid-19 perciò il numero di presenze fisiche sarà limitato e l’accesso sarà consentito soltanto previa prenotazione. Il biglietto d’ingresso allo spettacolo “Marcotulli-Varela Duo in concerto” è di Euro 4 (quattro). Si può prenotare on line tramite vivaticket.com oppure telefonando o recandosi direttamente presso il Punto Informazioni Turistiche presso la sede in piazza Mazzini n°14 – Calvi dell’Umbria (Terni). Orario di apertura al pubblico: mattino 10/13; pomeriggio dalle ore 20, ovvero un’ora prima dello spettacolo). Numero telefonico del Punto Informazioni Turistiche: 3339615741.  Sito ufficiale: www.calvifestival.it

Fonte: Ufficio Stampa Calvi Festival 2020