Madesimo (SO): “Quiete-Tempesta”. Eco-Exhition & Boot Camp.

Madesimo

Escursioni nella natura, mostre fotografiche, musica e falò: weekend di fine estate in Valchiavenna all’insegna dell’aggregazione creativa.

Settembre è senza dubbio uno dei mesi più belli per godersi il respiro della natura e il suono delle montagne. A Madesimo, la località più rinomata della Valchiavenna, PILGRIM WALKING TRUCK e AH-UM uniranno le forze e organizzaeranno, sabato 12 e domenica 13 settembre, l’evento “Quiete – Tempesta” con un obiettivo comune: avvicinare le persone alla natura e alla cultura, promovendo occasioni per condividere esperienze capacia di risvegliare le potenzialità interiori di ciascuno e stimolare le capacità di coesione sociale e, al tempo stesso, valorizzare i territori e le loro eccellenze, a cominciare da quelle gastronoemiche.

Lago Azzurro

“Quiete – Tempesta” sarà una due giorni da vivere nel segno delle escursioni e dei cammini lenti, ma anche del benessere psicofisco, della consapevolezza e della partecipazione, fermo restando il rispetto delle regole relative al distanziamento sociale. Ma anche una risposta alla paura e ai timori che, inevitabilmente, l’epidemia di Coronavirus ha portato con sé e un’opportunità per ritrovare fducia e per stimolre stati d’animo positivo tra le persone. Esortandole a vivere all’aria aperta, fare passeggiate nei boschi e godere della luce naturale del sole, riducendo così lo stress e gli stati d’ansia.

Un esperto di PILGRIM WALKING TRUCK farà da guida e da riferimento a tutte le attività organizzate nel weekend, a cominciare da quelle escursionistiche, ma fornirà informazioni utili anche sulle tecniche di rilassamento e di benessere psico-fisico. Oltre alle camminate nei boschi, il programma dell’evento prevede anche diverse attività ricreative, tra cui spicca la mostra fotografica relativa all’AH-UM Milano Jazz Festival, giunto al suo ventesimo anno di vita. Allestita nel verde, questo restrospettiva sarà occasione per raccontare alcune tappe del festival più longevo del capoluogo lombardo attraverso lo sguardo dei numerosi fotografi che lo hanno documentato.

Fonte: Ufficio Stampa AH-UM