Palermo: al Teatro libero “L’Idiota di Dostoevskij”, nella versione di Accordino.

Prosegue la prima parte della 53ma stagione del Teatro Libero, in programma dal 17 settembre al 19 dicembre 2020. Oltre 20 titoli, tra drammaturgia contemporanea e riscritture dei classici.

Giovedì 24 e venerdì 25 settembre, alle 21.15, in scena L’Idiota, spettacolo tratto dal romanzo di Fëdor Dostoevskij e scritto, diretto e interpretato da Corrado Accordino. Una produzione Teatro Binario 7 – Monza. Al centro della scena il Principe Myskin, personaggio enigmatico e affascinante con una personalità che sembra essere la somma di tanti individui. 

“Ad ogni rilettura  – sottolinea il regista – L’idiota mi regala suggestioni e riflessioni nuove. A volte rido del Principe Myskin, a volte provo compassione, altre volte lo invidio. Sono travolto dal suo spirito superiore e dalla sua fede cieca negli altri. Eppure non comprendo la sua serena mancanza di volontà, così in contraddizione con l’amore passionale e istintivo che lo pervade. I suoi improvvisi accessi mi disorientano. Parla di epilessia paragonandola a uno stato di beatitudine, a una gioia senza eguali. Lo leggo vivere e mi sembra di conoscerlo da sempre. Ma poi il suo comportamento mi disorienta, torna ad essere l’estraneo di sempre, un diverso che sorprende e non si spiega. Il Principe Myskin non è mai uguale a se stesso, la sua personalità è una somma di tanti individui. A volte sembra che sia Cristo stesso a parlare con la sua parola infinitamente bella e chiara, altre volte invece sembra il Cavaliere dalla Triste Figura, comico e amaro, tragico e sublime insieme”.

Biglietti da 10 a 15 euro. Prenotazione obbligatoria al numero 392-9199609. Per tutte le info www.teatroliberopalermo.com

Fonte: Ufficio Stampa Teatro Libero – Chiara Lizio