Sud Milano: A scuola e in salute! #PRIMALABICI. FIAB e Società Italiana di Pediatria lanciano una campagna di sensibilizzazione sul tema della mobilità casa-scuola.

A piedi o in bici a scuola perché la salute passa per la mobilità attiva, fin da piccoli. Le buone pratiche di Melegnano, Cerro al Lambro, Riozzo e Vizzolo Predabissi.

Scuola e salute viaggiano a braccetto nella nuova campagna A SCUOLA E IN SALUTE! #PRIMALABICI! promossa da FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta e da SIP-Società Italiana di Pediatria, rivolta ai più piccoli e alle loro famiglie sul tema degli spostamenti quotidiani casa-scuola.

Andare a scuola in bicicletta o a piedi è una modalità che può facilmente diventare un’abitudine quotidiana salutare per tutta la famiglia.
La pandemia da Covid-19 ha portato in primo piano, come non mai, la tutela della salute. Salute che si basa su scelte di vita sane, a partire dall’attività motoria quotidiana fortemente raccomandata dai pediatri e dall’OMS: uno stile di vita sano porta maggiori benefici proprio se adottato fin dall’infanzia.

“Sono particolarmente lieto di questa iniziativa con la Società Italiana di Pediatria, lo dico da padre che ogni giorno accompagna i bambini a scuola in bici – dichiara Alessandro Tursi, Presidente FIAB e Vicepresidente di ECF-European Cyclists’ Federation di cui FIAB è parte-. In Italia purtroppo la grande maggioranza dei bambini non ha oggi il diritto di andare a scuola con le proprie gambe, a differenza dei loro coetanei europei, anche quelli di paesi dai climi particolarmente rigidi. La nuova sensibilità sul tema salute imposta dal Covid può essere occasione per cambiare abitudini sbagliate e dannose per i nostri figli. E sono i medici a affermarlo prima ancora di FIAB.”

E’ ormai assodato che la salute degli adulti si costruisce nelle prime età della vita”, afferma il Presidente della Società Italiana di Pediatria Alberto Villani. “Già in gravidanza e nei primi anni di vita, grazie a una sana e calibrata alimentazione e a corretti stili di vita, si creano i presupposti per ridurre e/o annullare molti dei fattori di rischio di malattie che si manifestano in età adulta. Andare a scuola a piedi o in bicicletta è parte integrante di uno stile di vita sano, stimola il bambino all’autonomia e per questo è una buon abitudine da incentivare nelle nostre città”.

FIAB Melegnano fa sua questa campagna nazionale di FIAB Italia che dà un’ulteriore spinta alle numerose attività associative rivolte ai piccoli e le loro famiglie che hanno portato alla realizzazione di numerose attività di pedibus e bicibus.

“Da anni FIAB Melegnano promuove i servizi di pedibus e bicibus sul territorio e quest’anno assistiamo ad un’attenzione crescente tra le famiglie” dichiara Diego Segalini, presidente FIAB Melegnano. “Sono quasi 100 i bambini e bambine che usufruiscono dei servizi di Pedibus a Riozzo e Bicibus a Cerro al Lambro, mentre crescono i numeri dei servizi di Melegnano e da quest’anno scolastico anche di Vizzolo Predabissi. Andare a scuola a piedi o in bicicletta sta tornando una piacevole abitudine, il primo passo per uno stile di vita più sano”.

È possibile aderire ai servizi proposti nei comuni di Cerro al Lambro, Melegnano e Vizzolo Predabissi in qualsiasi momento dell’anno scolastico: per maggiori dettagli è a disposizione anche un numero di cellulare 348 9752878.
Inoltre, ogni venerdì c’è la possibilità di provare il servizio di BICIBUS DI CERRO AL LAMBRO semplicemente presentandosi all’inizio della ciclabile a Cerro al Lambro.

Fonte: FIAB Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta – Melegnano