“Concatenati. Vite in bicicletta”. Il nuovo libro di Picicco in occasione del Giro d’Italia.

La presentazione del libro a Giovinazzo (BA)

Un viaggio emozionante di grandi artisti della vita ‘concatenati’ da un sogno su due ruote. Il ruolo sociale del ciclismo nelle interviste ad alcuni dei maggiori protagonisti del ciclismo degli ultimi lustri.

Nel libro di Agostino Picicco sono contenute le interviste ad alcuni dei maggiori protagonisti del ciclismo degli ultimi lustri (personaggi del calibro di Ballan, Bettini, Bugno, Cassani, Chiappucci, Cipollini, Fondriest, Moser, Piepoli, Tafi) sui temi del mondo della bici, sul ruolo sociale del ciclismo, sul senso del Giro d’Italia (anche in tempo di Coronavirus) e della sua valenza storica, territoriale e promozionale: “il viaggio emozionante di grandi artisti della vita ‘concatenati’ da un sogno su due ruote”, come ha scritto nella prefazione il giornalista Mario Sicolo.

Il volume è altresì arricchito dai contributi inediti di alcuni personaggi del mondo artistico, culturale e sociale che propongono ricordi e considerazioni relative alla bici e al Giro d’Italia. In tal senso i testi del sindaco di Giovinazzo Tommaso Depalma, del Direttore generale Turismo e Cultura Regione Puglia Aldo Patruno, di Valentino Losito, componente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, di Raffaello Tullo, leader della Rimbamband, della scrittrice Raffaella Leone, del medico e giornalista Nicola Simonetti (che propone un racconto partendo dalla canzone “Ma dove vai bellezza in bicicletta”), del divulgatore scientifico Massimo Temporelli.

Un cammeo è rappresentato da un racconto scritto per il libro di Picicco dall’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, anche lui legato alla bicicletta utilizzata per i suoi spostamenti in città, che segue una nota dell’autore su don Tonino Bello e la passione sportiva legata al ciclismo. 

Lo scrittore Agostino Picicco

Agostino Picicco, scrittore e giornalista, è professionalmente impegnato presso la Direzione Comunicazione ed eventi istituzionali dell’Università Cattolica di Milano, coordina le attività culturali dell’Associazione Regionale Pugliesi, è componente del Consiglio generale dei Pugliesi nel Mondo e della Fondazione don Tonino Bello. Lo scorso anno a Milano ha ricevuto la prestigiosa onorificenza dell’Attestato di Civica Benemerenza. 

Alla presentazione del volume, significativamente svoltasi a Giovinazzo il 9 ottobre (nel rispetto della normativa anti-Covid), alla vigilia della partenza della tappa giovinazzese del Giro, hanno partecipato il sindaco Tommaso Depalma e l’assessore alla cultura Cristina Piscitelli, Renato Di Rocco, Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Marco Scarponi, fratello del ciclista Michele Scarponi investito tre anni fa, i campioni Alessandro Ballan, Gilberto Simoni, e Paolo Bettini. Le relazioni illustrative del volume sono state svolte dalla scrittrice Raffaella Leone e dal prefatore Mario Sicolo.