Firenze: “Mezz’ora con Raffaello”, appuntamenti su zoom dedicati al periodo fiorentino di Raffaello.

La rassegna di appuntamenti digitali su zoom dedicati al periodo fiorentino dell’artista urbinate è uno degli eventi collaterali alla mostra Raffaello e Firenze.

21 aprile 1508
Al mio Car.mo Zio
Simone de Batisto di Ciarla da Ur[bino]
In Urbino

[…] Ancora vi prego, carissimo zeo, che […] venendo là Tadeo Tadei fiorentino, el quale n’avemo ragionate più volte insiemo, li facine honore senza asparagnio nisuno, e voi ancora li farite carezze per mio amore, che certo li so [n] ubligatissimo quanto che a omo che viva […] Averia caro se fosse posibile d’avere una letera di recomandatione al gonfalonero di Fiore [n]za […]; me faria grandi utilo per l’interesse de una certa stanza da lavorare, la quale t [oc]ha a sua S. de alocare […]

El vostro Raphaello dipintore
In Fiore[n]za

Al via venerdì 13 novembre, h 18.00, Mezz’ora con Raffaello, rassegna di appuntamenti digitali su zoom dedicati al periodo fiorentino dell’artista urbinate, collaterale alla mostra Raffaello e Firenze, organizzata dal Comune di Firenze e MUS.E, con il sostegno del Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Raffaello Sanzio, il supporto di Unicoop Firenze e Strategica Group e in collaborazione con il Palais de Beaux-Arts de Lille, apertasi lo scorso 31 ottobre nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio e temporaneamente sospesa a seguito delle disposizioni contenute nel nuovo DPCM.

I quattro incontri in programma, a cura di MUS.E e realizzati grazie al prezioso sostegno di Unicoop Firenze, fruibili gratuitamente ma su prenotazione obbligatoria, permetteranno di approfondire gli importanti e fecondi anni trascorsi a Firenze dall’artista urbinate, che vi soggiorna fra l’autunno del 1504 e l’inizio del 1505 fino al 1508, raccogliendo, grazie alla sua attitudine “prensile”, gli esiti più alti del Rinascimento per farsi ancora più grande.

Raffaello alla scuola del mondo, venerdì 13 novembre h 18.00, vedrà intervenire Sergio Risaliti e Valentina Zucchi, curatori dell’esposizione, mentre Raffaello Sanzio: le Madonne fiorentine, venerdì 27 novembre h 18.00, sarà a cura di Cristina Acidini, tra gli autori del catalogo a corredo della mostra, pubblicato da Edifir e in uscita a novembre. Seguirà, venerdì 4 dicembre h 18.00, I ritratti di Raffaello e il collezionismo dei Medici, condotto da Marzia Faietti, ex Direttore del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe presso le Gallerie degli Uffizi, curatrice della mostra dedicata a Raffaello alle Scuderie del Quirinale a Roma, conclusasi lo scorso agosto; in chiusura, venerdì 18 dicembre h 18.00, Taddei, Nasi e Canigiani, famiglie fiorentine committenti di Raffaello, che sarà presentato da Elena Capretti, studiosa di arte fiorentina del Quattro e Cinquecento.

Prenotazioni: scrivendo a info@muse.comune.fi.it indicando nome, cognome, giorno scelto. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00, si prega di attendere conferma via mail dell’avvenuta prenotazione. La partecipazione è gratuita, fino a esaurimento dei posti disponibili. La prenotazione è obbligatoria. Sarà possibile prenotare solo un incontro per volta. Si prega di prenotare solo in caso di effettiva e certa partecipazione alla visita. Qualora sorgessero impedimenti non previsti è necessario disdire entro le 14.00 del giorno stesso della visita, al fine di liberare eventuali disponibilità.

I prenotati, dopo una prima mail di conferma, riceveranno una seconda mail entro le 17.00 del giorno della visita virtuale con le credenziali per poter accedere a Zoom, da computer, tablet o smartphone. Si può partecipare alle visite scaricando la APP Zoom sul proprio dispositivo e registrandosi gratuitamente. Una volta installata, basterà cliccare sul link ricevuto per partecipare alla visita. In alternativa sarà possibile accedere nella sezione “join a meeting” direttamente dal sito Zoom, inserendo il meeting ID e la password ricevuti.

Calendario degli appuntamenti: 
Venerdì 13 novembre h 18.00: Sergio Risaliti e Valentina Zucchi, Raffaello alla scuola del mondo
Venerdì 27 novembre h 18.00: Cristina Acidini, Raffaello Sanzio: le Madonne fiorentine
Venerdì 4 dicembre h 18.00: Marzia Faietti, I ritratti di Raffaello e il collezionismo dei Medici
Venerdì 18 dicembre h 18.00: Elena Capretti, Taddei, Nasi e Canigiani, famiglie fiorentine committenti di Raffaello

Per informazioni e prenotazioni: MUS.E  Tel. +39 055 2768224  (da lunedì a sabato h 9.30-13.00 e h 14.00-17.00; domenica e festivi h 9.30-12.30) e.mail: info@muse.comune.fi.it – www.musefirenze.it

Fonte: Ufficio Stampa Davis & Co. per MUS.E