Monza: L’associazione M.Ar.Co. Monza Arte Contemporanea ad ArtVerona il progetto Going To…Contemporary Art

Lorenzo Damiani - Catino (2011)

L’associazione M.Ar.Co. Monza Arte Contemporanea propone ad ArtVerona il progetto Going To…Contemporary Art, aggiornamento e potenziamento che spingerà l’associazione ad uscire dal suo passato di semplice realtà espositiva, per affacciarsi ad una nuova modalità di divul- gazione dell’arte contemporanea nel suo territorio.

Il nuovo concept del progetto propone un’inedita modalità di promozione dell’arte: la semplice mostra si trasforma in evento espositivo più completo e complesso, composto da vari eventi surrogati in modo tale da indagare più a fondo le opere proposte nella mostra e la visione dell’artista.

Carlo Contin serie Avvitamenti (2015) legno di faggio e metallo. Photo credit: Andrea Basile

Dallo spazio contenitore delle Argenterie Reali della Reggia di Monza, nel quale verranno realizzate le mostre e i vari eventi ad esse connesse, M.Ar.Co. si espanderà anche nelle scuole medie dove proporrà un progetto didattico finalizzato a far conoscere l’arte contemporanea come strumento di comprensione sociale e d’integrazione culturale, oltre che come aiuto all’orientamento delle classi terze verso una possibile formazione scolastica futura nel settore artistico, approfondendo le varie possibilità di carriera nell’ambito.

Going To…Contemporary Art rappresenta un anno di progettualità, di cultura visiva contemporanea dove città e regione colgono l’occasione di utilizzare un nuovo contenitore per colmare le lacune espositive del nostro territorio.
A supporto di tale scopo verrà utilizzato lo spazio delle Argenterie della Villa Reale di Monza, concessoci come spazio architettonico nella quale poter inserire le varie esposizioni artistiche ed ospitare i vari eventi ad esse connesse. La calendarizzazione delle mostre sarà a cadenza bimestrale e i vari talks proposti e eventi didattici verranno realizzati all’interno del periodo espositivo.

Matteo Fato La pittura è cosa naturale (2013) olio su lino, mensola in Mdf 80x70cm

Lo scopo è dunque quello di organizzare eventi culturali e didattici, finalizzati alla divulgazione dell’arte contemporanea all’interno del territorio di MB e ad incentivare la comunità a vivere con entusiasmo partecipativo le varie mostre ed i vari eventi proposti.
Il progetto è presentato dall’Associazione M.Ar.Co. che ha come concept quello di inserirsi all’interno della comunità come punto di riferimento per tutti gli amanti dell’arte e non solo, in modo da cogliere l’impatto delle manifestazioni e analizzando i cambiamenti di linguaggio contemporaneo che i vari artisti hanno scelto d’interpretare.

Questi ultimi saranno infatti protagonisti di un evento espositivo a loro dedicato, la cui direzione artistica sarà affidata ad Alberto Zanchetta, Direttore del Museo MAC di Lissone. Basandosi su molteplici canoni deciderà quali artisti, fra quelli che hanno dato il loro contributo all’arte contemporanea, includere nella realizzazione di questo progetto.

Going To Contemporary Art prevede tre mostre che avranno cadenza bimestrale e che saranno interamente coordinate dal direttore artistico Alberto Zanchetta, Direttore del Museo di Lissone MAC. M.Ar.Co. ha scelto di mettere in evidenza i diversi linguaggi dell’arte contemporanea, proponendo una mostra di disegno, una di pittura e una di scultura.

Lorenzo Damiani Tuttitubi (2003) tubi e giunti in plastica, 50x40x40 cm. Photo credit: Francesco Licata

Il progetto prevede, oltre alle manifestazioni espositive, anche una serie di talks ad esse collegati che verranno organizzati all’interno dello spazio espositivo delle Argenterie Reali della Reggia di Monza. Approfondimenti rivolti a chiunque in orario serale, tenuti da professionisti che tratteranno temi riguardanti l’arte contemporanea da diversi punti di vista.

Going To…Contemporary Art vede al suo interno anche una mission socio divulgativa che cercherà di porre attenzione sulla struttura e sull’organizzazione del mondo dell’arte contemporanea, concentrandosi sul suo fondamentale ruolo di abbattimento di barriere culturali e di apertura verso ciò che è nuovo e che, troppo spesso, si reputa diverso. Proprio per questo il progetto, oltre alla proposta di mostre di arte contemporanea all’interno degli spazi delle Argenterie, vedrà la realizzazione di un programma di orientamento negli istituti scolastici.

All’interno del progetto culturale Going To, grazie alle molteplici attività produttive, si sono creati i presupposti per poter attivare un programma di stage.
Infatti, l’associazione M.Ar.Co. presenta diverse possibilità di avvicinamento al mondo lavorativo all’interno del proprio organico nei seguenti ambiti: comunicazione, organizzazione di eventi, gestione dello spazio espositivo, installazioni e allestimenti. L’obiettivo che l’Associazione intende prefissarsi è quello di condividere il proprio know-how con giovani studenti creando un filo conduttore tra ambiente scolastico e lavorativo, che possa aiutarli a concretizzare le nozioni teoriche apprese con lo studio

All’interno dello spazio espositivo ad Art Verona, verrà proposta la rappresentazione estetica del progetto Going To..Contemporary Art dove, sotto la direzione artistica di Alberto Zanchetta, verranno invitati all’interno dello spazio dei designer e un’artista che rispondono alla richiesta ludico scientifica dell’associazione, e che proporranno idee di design che riprendono la struttura grafica della comunicazione del Going To.

Questo ad ulteriore testimonianza di come l’evoluzione e l’aggiornamento dell’associazione culturale M.Ar.Co. si pone l’obbiettivo di andare a conta- minare anche altre sfere dell’arte e della vita in generale fin’ora ancora inesplorate.

Fonte: M.Ar.Co. Monza Arte Contemporanea