“Templari e RosaCroce, l’Ordine di ORIENTE”, di Domizio Cipriani, Gran Priore Ordine dei Cavalieri Templari del Principato di Monaco.

Tra le pieghe della storia, che vide protagonista indiscusso l’Ordine del Tempio di Gerusalemme durante il periodo delle crociate, Domizio Cipriani, Gran Priore Ordine dei Cavalieri Templari del Principato di Monaco, ci illustra in maniera mirabile e puntualmente storica, quella che fu la storia e l’evoluzione successiva del più potente ordine cavalleresco medioevale, ovvero i Templari.

Domizio Cipriani – Gran Priore dell’Ordine dei Cavalieri Templari del Principato di Monaco

Nel suo saggio “Templari e RosaCroce, l’Ordine di Oriente”, affronta un argomento imponente per non dire insormontabile da un punto di vista storico, visto i numerosi tentativi di depistaggio ed inquinamento vero e proprio delle prove esistenti, l’autore, in maniera autorevole e disinvolta compie un vero e proprio escursus storico-filosofico-religioso che porta il lettore a percorrere un sentiero chiaramente illuminato dalla profonda conoscenza di fatti noti e poco noti – scrive in una sua prefazione Edgardo Marziani, Medico e Siniscalco del Gran Priorato Magistrale del Principato di Monaco – Dipanando le tenebre che per secoli hanno gravato sulla reale conoscenza dell’Ordine del Tempio e soprattutto sulla sua difficile sopravvivenza dopo l’infame accusa di eresia, Domizio Cipriani con dovizia di particolari, nonché una solida e ferrea documentazione storica sopravvissuta con non poche difficoltà fino ai giorni nostri, illustra quello che realmente rappresentò tale Ordine alla sua origine ed ha rappresentato nel corso dei secoli fino ai giorni nostri, celandosi dietro altre forme più nascoste e segrete al fine di preservare il vero e reale insegnamento dei Gran Maestri!
L’opera finalmente chiarisce in modo definitivo, inequivocabile ed incontestabile quanto di realmente appartenuto ed appartenente ai Cavalieri Templari di un tempo e di oggi con la consapevolezza di essere gli unici veri eredi riconosciuti di quell’antico ordine che fece la storia.

E lo stesso autore, nelle sue note introduttive all’opera, scrive: Questa opera chiarificatrice della vera storia dei Templari e dei Rosa Croce dal 1317 ai giorni nostri ha preso forma seguendo gli insegnamenti di Roger Caro e Pierre Phoebus. I nostri illustri predecessori hanno eseguito un lavoro considerevole nell’analizzare e catalogare una quantità innumerevole di pergamene e manoscritti antichi. Nell’opera vengono svelate alcune conoscenze filosofiche ed alchemiche dell’Ordine d’Oriente, parte interna dell’Ordine del Tempio, riportato alla luce nei giorni nostri nella “Grande Maison Metropolitaine d’Initiation” nelle buone terre del Principato di Monaco, soprattutto grazie all’aiuto dell’Imperatore che tengo a ringraziare personalmente per i suoi preziosi insegnamenti ed il suo senso di fratellanza ed amicizia. I tempi sono maturi per conoscere realmente i fatti STORICI di questa grande conoscenza appresa dai Templari durante il loro soggiorno in Iran con gli Ismaeliti o Nazirei, tribu’ che diede il nativo a Gesu’. Lo scopo di questa opera è solamente fare chiarezza e giustizia alle persecuzioni ingiuste subite dai nostri illustri predecessori e trasmettere in maniera piu’ comprensibile possibile i loro valori spirituali, senza voler influenzare il credo e la fede religiosa dei lettori che deve essere mantenuta e praticata.

Templari e Rosacroce, l’Ordine di Oriente. Bastogi Editore 
Tutte le royalties di questo libro saranno totalmente devolute in beneficienza per aiutare i bambini nel mondo con l’Amade Mondiale.