Gibellina (TP): #TRAMEDITRAME. Al via domani “Il Maggio dei libri” della Fondazione Orestiadi

Un ciclo di incontri virtuali dedicati al patrimonio bibliografico e documentario ma anche alla letteratura, alla poesia, al teatro e alle arti visive e fotografiche. E’ questo il programma di #Trameditrame, l’iniziativa lanciata dalla Fondazione Orestiadi per aderire alla campagna nazionale “Il Maggio dei Libri”.

 

#Trameditrame al via il prossimo venerdì 8 maggio sui canali social della Fondazione, coinvolge diversi esponenti del mondo della cultura e i collaboratori della Fondazione che con il proprio contributo ne hanno caratterizzato l’attività, in continuità con l’operato del fondatore, il mecenate e senatore Ludovico Corrao, ma anche studenti e giovani gibellinesi nell’ottica della più ampia partecipazione della comunità.

Elena Andolfi, Enzo Fiammetta, Francesca Corrao, Alfio Scuderi, Mercedes Auteri, Sabrina Benfanti , Egle Calamia con Giulia Mangano , Arianna Catania, Antonella Corrao, Giulia D’Oro, Maria Carolina Nardino, Ottavio Pace, Alfio Scuderi, Fabrizio Tritico, sono i partecipanti che daranno una propria testimonianza di amore per la lettura e condivideranno alcuni temi a loro cari attraverso contributi video da loro stessi girati.

La serie di appuntamenti – 4 a settimana fino al 31 maggio- vuole essere un’esperienza reale di relazione e di incontro, sia pur virtuale, date le particolari circostanze legate all’emergenza sanitaria, attraverso contributi e proposte di letture che spaziano dalla poesia alle arti visive, dal teatro alla fotografia. Altri temi trattati saranno il ricordo di Ludovico Corrao e il suo “sogno mediterraneo”, il centenario dalla nascita di Pietro Consagra e un’originale presentazione di “Cappuccetto rosa”, che farà riflettere sui diritti e il modo di ripensare una città a misura di tutte e di tutti.

Si comincia venerdì 8 maggio alle ore 11 con l’intervento di Elena Andolfi, responsabile della biblioteca “Empedocle” della Fondazione Orestiadi, per la rubrica “la biblioteca è servita”: un’occasione per conoscere le biblioteche del territorio, i servizi offerti, il patrimonio bibliografico e documentario, i fondi antichi, le attività, le proposte di lettura. La biblioteca “Empedocle” fa parte infatti della rete istituzionale delle biblioteche della provincia di Trapani facenti parte del Polo SBN (Servizio bibliotecario nazionale) L’iniziativa è pubblicata su tutti i social Biblio TP – Rete delle biblioteche della provincia di Trapani.

Fonte: Fondazione Istituto di Alta Cultura “Orestiadi” – ONLUS