Nato nel 1947 – alla prima stagione di vita del Piccolo – da settantaquattro anni accompagna la storia del suo teatro. Con Enrico Bonavera nel ruolo del protagonista e una compagnia di grandi attori, la magia irresistibile dello spettacolo di Goldoni e Strehler torna in via Rovello, dal 12 al 31 ottobre.

La band lombarda fondata da Jimmy Ragazzon e Paolo Canevari sul palco dell’auditorium milanese di via Fratelli Zoia 89 per il primo live stagionale della rassegna dedicata alla musica del Diavolo. Opening act con i Godspell Twins.

La violista Maria Ronchini e la pianista Monica Cattarossi proporranno tre capolavori della produzione per viola del Novecento nel nuovo appuntamento della rassegna organizzata dall’associazione culturale Secondo Maggio.

Il Sindaco uscente, Marco Segala, sostenuto da una coalizione che comprende Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e la Lista Civica Viviamo San Giuliano, è stato riconfermato già al primo turno con una percentuale molto elevata, pari al 75,41 % dei voti.

L’Amministrazione Comunale ha richiesto al Centro Studi PIM la redazione di un documento strategico per ridisegnare la gestione degli spazi scolastici. L’Amministrazione Comunale di Melegnano ha richiesto la redazione del…

Con il patrocinio di COREPLA (consorzio nazionale per la raccolta il riciclo e il recupero degli imballaggi di plastica) e dell’associazione D come Design, la nuova mostra personale della scultrice…

Continuano gli appuntamenti con la musica dal vivo all’Ultima Spiaggia, il dehors del locale di via Parenzo (zona Navigli): protagonista del primo concerto di settembre sarà la nuova formazione del batterista…

L’esperienza di incappare in un “iter burocratico” è di tutti noi, e ognuno può raccontare, facendosi il sangue marcio, migliaia di episodi di cui è stato vittima. Ma quando la burocrazia impatta in casi come questi, allora è una tragedia.

Una gestione comune e sostenibile delle attività che incidono sulla vita dei cittadini in campo energetico, dei consumi e delle proposte economiche che siano circolari, cioè a circolo chiuso, senza scarti di produzione che graverebbero come costi e materiali da smaltire sul territorio