Gli Etruschi e le genti che hanno popolato il Lazio antico faranno conoscere i propri usi e costumi, la tecnologia e l’arte in un fine settimana di cultura con momenti didattici, libri, conferenze, musica, laboratori e visite guidate.

Dal 16 settembre, e fino al 24 ottobre, Curva Pura presenta il progetto Quello che non ho mai detto di Davide Dormino, a cura di Pietro Gaglianò, un’opera pensata espressamente per lo spazio di Curva Pura, in un dialogo serrato con la sua architettura.

In programma esposizioni di opere d’arte e design sostenibile con artisti del riciclo, start up dell’innovazione e artigiani del riuso; racconti, interviste e laboratori green ed educational. E ancora show…

A luglio le nuove Visite Guidate Teatralizzate. Si parte con “Beatrice Cenci: storia e luoghi”, la fanciulla decapitata nella Roma rinascimentale. Un simbolo della violenza che unisce cultura e solidarietà…